Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Abuso di antidolorifici: Una porta verso la dipendenza da eroina

Overprescritto e frequentemente abusato, gli antidolorifici su ricetta sono porte d'accesso all'eroina per un numero crescente di persone. Mentre i medici scrivono più prescrizioni di antidolorifici, il numero di overdose di eroina aumenta contemporaneamente. Secondo il Center for Disease Control (CDC), l'overdose di droghe è la principale causa di morte per infortunio negli Stati Uniti, con 100 morti al giorno.

Anche i dati demografici dell'uso di eroina sono cambiati. L'eroina non è più la droga preferita dai giovani nei quartieri a basso reddito. Oggi la droga è più usata nelle zone povere e rurali, così come nei sobborghi benestanti.

Molte persone che prendono antidolorifici su prescrizione si illudono che, essendo prescritti dai medici, i farmaci siano più sicuri dell'eroina acquistata per strada. Quello di cui la gente non sempre si rende conto è che mentre i farmaci su prescrizione come morfina, idrocodone e ossicodone sono legali, l'effetto sul cervello non è diverso dall'eroina e il potenziale di abuso e overdose è lo stesso.

Molte persone ricevono prescrizioni legittimamente dopo un infortunio o una procedura chirurgica, ma i farmaci danno molta dipendenza. La tolleranza si sviluppa rapidamente e serve più droga per raggiungere lo stesso sballo. Il NIDA (The National Institute for Abuse) stima che una persona su 15 che prende antidolorifici su prescrizione per usi non medici farà uso di eroina entro 10 anni.
I medici, che sono molto impegnati e quindi non sono a conoscenza delle ultime ricerche sullo screening del rischio di dipendenza, tendono a prescrivere troppo e scrivendo queste prescrizioni, forniscono carburante per un potenziale abuso di droga. Il passaggio all'eroina avviene spesso dopo che un medico riconosce che esiste un problema e non fornisce più le medicine per sostenere una dipendenza crescente. Alcune persone si rivolgono a fonti illegali per acquistare pillole per il dolore, e molti alla fine scoprono che l'eroina è molto più economica e facile da trovare.

Altre persone sviluppano una dipendenza precocemente, dopo aver sperimentato con medicine che trovano negli armadietti dei medicinali dei genitori.
L'astinenza da eroina spesso comporta perdita di appetito, naso che cola, ansia, panico, febbre, brividi, insonnia, crampi muscolari e un aumento della pressione sanguigna e della frequenza respiratoria. La buona notizia è che gli ospedali e i centri di trattamento delle droghe possono fornire farmaci che diminuiscono notevolmente la durata e la gravità della disintossicazione. Con trattamento per la dipendenza da eroina sotto forma di consulenza, educazione e una varietà di terapie efficaci di integratori nutrizionali, le persone dipendenti possono liberarsi dall'eroina e tornare a una vita più sana e senza sostanze.

L'overdose è un pericolo molto maggiore. Anche se le persone usano la droga per l'euforia e le piacevoli sensazioni di sonnolenza, assumerne troppa può causare una respirazione rallentata che porta all'insufficienza respiratoria e alla morte. I primi segni che una persona può essere in fase di overdose includono pupille puntiformi, respirazione superficiale, pelle umida, convulsioni o attacchi, vomito e, infine, un coma.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2015-07-09 19:08:53 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati