ANALISI DEL MERCATO: RISCHIO NON CALCOLATO

GESTIONE DELLA SALUTE MENTALE

DA @campdenfb ca|ARTICOLO | 10 APRILE, 2018 07:00 AM | DI JAN GERBER

Le famiglie ricche spendono somme significative per monitorare e gestire i rischi finanziari, operativi e di altro tipo, ma i problemi di salute mentale sono altrettanto pericolosi quando colpiscono i membri chiave della famiglia o i principali.

"Dagli stracci alla ricchezza e viceversa in tre generazioni". L'abbiamo sentito più volte di quante ne possiamo contare, ma la triste verità è che il vecchio detto è troppo spesso vero. La grande ricchezza viene guadagnata dalla prima generazione, che lavora sodo, per poi scomparire alla terza.

Quando la ricchezza di una famiglia svanisce, è inevitabile puntare il dito contro di essa. Alcuni danno la colpa a crisi economiche, investimenti sbagliati, cambiamenti normativi, cambiamenti di attività o di settore e diluizione della ricchezza tra più membri della famiglia. Nel tentativo di preservare le fortune della famiglia, la gestione tradizionale del rischio può comprendere qualsiasi cosa, dalla copertura finanziaria, alla diversificazione e alla protezione legale, fino a varie strategie come la sicurezza informatica e la gestione della reputazione professionale.

Nei momenti  di tormento, nessuno vuole considerare la rapidità con cui i problemi di salute fisica e mentale possono far sparire una fortuna. I problemi di salute mentale e di dipendenza in particolare influenzano il processo di decisione razionale. Possono favorire comportamenti di ricerca del rischio, il gioco d'azzardo, l'ignoranza delle conseguenze, la negligenza dei doveri professionali per soddisfare bisogni o compulsioni a breve termine, e può causare conflitti familiari tossici e potenzialmente costosi. Un esempio estremo viene dalla Cina, dove una famiglia ha dovuto vendere la quota di maggioranza dell'azienda che aveva costruito perché il figlio ed erede aveva accumulato un debito di gioco in un casinò di Macao superiore a 100 milioni di dollari. La verità è che succede più spesso di quanto la maggior parte delle persone voglia ammettere. Le conversazioni importanti, in particolare quelle sulla salute mentale e sulle dipendenze, vengono evitate come la peste.

Perché questi argomenti sono così delicati? Tutto si riduce a stigma, vergogna e reputazione. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), quando un individuo viene stigmatizzato, viene visto come "inferiore" dai suoi coetanei. A causa degli atteggiamenti negativi e delle supposizioni errate che accompagnano lo stigma, le persone che lottano con problemi di salute mentale o di dipendenza sono soggette a un rifiuto opprimente, alla discriminazione e al disprezzo che possono colpire intere famiglie - e il loro patrimonio.

La salute: un aspetto integrante della gestione del rischio

Per quanto riguarda la salute mentale e le dipendenze, la grande ricchezza non ti terrà al sicuro; anzi, potrebbe essere proprio il contrario. Le ricerche indicano che i figli di famiglie benestanti e con molto reddito disponibile hanno maggiori possibilità di soffrire di depressione, ansia e dipendenza rispetto alle loro controparti meno abbienti. Un sondaggio condotto dalla Paracelsus Recovery tra i membri della comunità di Campden Wealth ha rivelato che oltre il 70% degli intervistati ha riferito di avere una dipendenza o un problema di salute mentale nella propria famiglia. Le cifre per la popolazione in generale sono del 20-30%.

La salute mentale e la dipendenza non si preoccupano dell'entità del tuo patrimonio, della tua istruzione o della tua posizione sociale. È impossibile garantire che un membro della famiglia non svilupperà un problema, ma puoi fare la differenza.

Consigliamo vivamente alle famiglie benestanti di adottare un approccio proattivo e preventivo a causa dei rischi reali che la dipendenza e altri problemi di salute mentale comportano per il patrimonio, la reputazione e l'eredità di una famiglia, per non parlare della felicità e dell'armonia familiare. Questo può, o addirittura dovrebbe, essere considerato come una parte aggiuntiva delle pratiche di gestione del rischio che la maggior parte delle famiglie o dei loro family office hanno già in essere. Questo inizia con la sensibilizzazione e l'educazione, può comportare processi e piani di emergenza per quando emergono problemi, o strategie specifiche per affrontare membri della famiglia già identificati come afflitti e difficili.

Vivi e impara

Informati, e informa i membri chiave della famiglia e i dirigenti sulle dipendenze e sui problemi di salute mentale. Grazie alla conoscenza, si può parlare dell'argomento con sicurezza e in modo consapevole, invece di essere colti di sorpresa o di parlare per rabbia e paura. È anche più facile individuare i fattori di rischio o i segnali comportamentali. Le fonti possono essere la Substance Abuse and Mental Health Services Administration (SAMHSA) o l'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT), oppure i coach familiari o i terapeuti che hanno esperienza nel settore. Sono disponibili corsi di formazione specifici per le famiglie d'affari o per i genitori e le famiglie con un patrimonio netto ultra elevato (UHNW).

L'aiuto è disponibile

La maggior parte delle famiglie non sa come comportarsi quando un membro della famiglia lotta contro le dipendenze o i problemi di salute mentale. È giusto essere discreti quando i problemi incombono, ma non lasciare che la paura della recriminazione ti impedisca di cercare aiuto o di affrontare il problema di petto.

Potresti sperare che il tuo parente in difficoltà si rimetta in carreggiata senza assistenza, ma raramente è così. Aspettare permette solo di peggiorare la dipendenza o i problemi di salute mentale, con maggiori possibilità di danni alle finanze, alla reputazione, alle relazioni e alla salute.

È possibile ricevere un trattamento di qualità in cui le situazioni e le esigenze uniche delle famiglie e degli individui UHNW sono comprese e la privacy non è mai compromessa. Inoltre, esistono terapeuti con un'esperienza specifica nel lavoro con le famiglie UHNW, con l'empatia e la competenza per le loro situazioni uniche.

Impegnarsi con questi esperti in modo proattivo, concentrandosi sulla prevenzione, colmerà una lacuna significativa, ma normalmente ignorata, nelle attuali strategie di gestione del rischio.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2018-11-15 16:28:53 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × due =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati