Anche il bere moderato può influire sulla salute del cervello

Non è una sorpresa che il bere pesante influisca significativamente sulla salute del cervello, e non in modo positivo. Ciò che può essere sorprendente per molti è che anche il bere moderato può avere un effetto marcatamente negativo sul cervello.

Sono necessarie altre ricerche prima che la maggior parte di noi faccia cambiamenti drastici nel nostro comportamento, ma i ricercatori pensano che questa nuova informazione possa cambiare il modo in cui pensiamo al bere leggero o moderato.

Cosa ha rivelato lo studio

Uno studio trentennale condotto in due università britanniche dal 1985 al 2015 ha seguito 550 bevitori sani di mezza età, da astemi a relativamente forti. Nessuno dei partecipanti era alcolista.

La cognizione di tutti i partecipanti è stata testata regolarmente e alla fine dello studio sono state effettuate risonanze magnetiche al cervello.

Le risonanze magnetiche hanno rivelato che i bevitori pesanti sono a maggior rischio per un declino significativo delle capacità mentali e una maggiore perdita di materia bianca, con la possibilità di sviluppare la malattia di Korsakoff o la demenza alcolica. Più alcol si usa nel corso degli anni, più velocemente il cervello invecchia. Questo, ovviamente, è una vecchia notizia.

Anche se il rischio è sostanzialmente minore per i bevitori moderati, hanno circa tre volte più probabilità di mostrare un restringimento dell'ippocampo rispetto alle persone che si astengono.

Bere moderato, secondo le linee guida del Regno Unito, equivale a cinque-sette birre a settimana, o circa sei-otto bicchieri di vino. Negli Stati Uniti, il bere moderato è definito come un massimo di un drink al giorno per le donne e due per gli uomini.

Che ne è dei benefici del bere moderato?

È stato a lungo accettato che il bere leggero o moderato fornisce alcune qualità protettive per il cuore e forse anche per il cervello, aiutando forse ad allontanare la demenza, ma un cambiamento nel pensiero potrebbe essere necessario. Sembra che l'alcol non fornisca assolutamente alcuna qualità protettiva per il cervello.

Anche se i risultati non sono scritti nella pietra e sono necessarie ulteriori ricerche, le nuove conoscenze potrebbero avere importanti implicazioni per la salute pubblica in futuro.

Nel frattempo, non è malsano bere occasionalmente, ma è saggio mantenere il bere al minimo. Le persone che tentano di ridurlo in età avanzata potrebbero scoprire che è troppo poco, troppo tardi.

Cerca un trattamento se pensa che il suo bere sia eccessivo o se ha sviluppato una dipendenza dall'alcol. Un qualificato centro di trattamento di droghe e alcol o riabilitazione può aiutarla a superare una dipendenza da alcol.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-08-16 19:16:29 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

13 − nove =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati