Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Ansia e dipendenza

Ansia e dipendenza vanno spesso di pari passo. In molti casi, l'abuso di sostanze e la dipendenza si sviluppano quando le persone tentano di sedare l'ansia con droghe o alcol, che possono sembrare l'unico modo per sfuggire alle sensazioni soffocanti. Si tratta di una soluzione temporanea e potenzialmente pericolosa, perché rivolgersi alle sostanze per ottenere sollievo spesso provoca una grave ansia di "rimbalzo" che è molto peggio del problema originale. Per altri, la dipendenza viene prima e porta a tremendi stress e ansia crescente.

A prescindere da quale sia venuta prima, la dipendenza e l'ansia possono diventare un circolo vizioso con l'una che contribuisce alla gravità dell'altra. L'ansia deve essere presa sul serio; più a lungo il ciclo di automedicazione e rimbalzo continua, più difficile è affrontare uno dei due problemi e il recupero diventa più impegnativo.

Ansia: un disturbo comune

L'ansia è il disturbo mentale più comune del mondo occidentale, con un 18% stimato della popolazione che lotta con vari tipi di ansia come disordine d'ansia generalizzato, disturbo di panico, disordine ossessivo-compulsivo (OCD); disordine da stress post-traumatico (PTSD), agorafobia o altre fobie specifiche. Circa il 20 per cento di queste persone sono dipendenti da droghe o alcol, con un tasso di dipendenza ancora più alto tra certi gruppi come i veterani o le vittime di stupro o altri traumi.

I ricercatori sulle dipendenze hanno scoperto che non funziona trattare un problema senza trattare l'altro. Ansia e dipendenza devono essere trattate simultaneamente, altrimenti il trattamento di droghe e alcol tende ad essere inefficace, aumentando notevolmente il rischio di ricaduta.

Purtroppo, molti individui evitano il trattamento di droghe e alcol perché temono l'ansia estrema, specialmente durante l'astinenza. Tuttavia, un buon centro di trattamento di droghe e alcol o di riabilitazione è ben attrezzato per aiutare le persone a gestire l'ansia e le altre difficoltà che possono presentarsi.

Trattamento per l'ansia include tipicamente una terapia come la Terapia Cognitiva Comportamentale (CBT), che può offrire comprensione e aiutare le persone a cambiare i modelli di pensiero negativi; o la terapia di Desensibilizzazione e Rielaborazione dei Movimenti Oculari (EMDR). Altre strategie possono includere yoga, meditazione, esercizio o agopuntura. Anche il ripristino biochimico a seguito di un controllo medico approfondito per escludere qualsiasi altra malattia sottostante o malfunzionamento metabolico/ormonale è fondamentale.

Aiuto per amici e familiari

Curare una persona con un disturbo d'ansia è impegnativo, specialmente per coniugi e partner. Le questioni finanziarie diventano un problema se la persona ha difficoltà a mantenere un lavoro. L'ansia può avere un impatto significativo sulle relazioni ed è difficile sapere come aiutare. I partner possono provare risentimento, rabbia e senso di colpa. La vita sociale è spesso interrotta dal disturbo, causando sentimenti di frustrazione e isolamento dappertutto.

Se qualcuno a cui tiene sta lottando con un disturbo d'ansia, consideri i seguenti consigli:

  • Informazioni sul disturbo e sui modi in cui l'ansia colpisce la chimica del cervello, producendo un pensiero negativo che scatena ancora più ansia. La conoscenza la aiuterà a capire perché il disturbo è così difficile e come può essere trattato.
  • Incoraggi il suo amico o familiare a cercare un trattamento per l'ansia e la dipendenza. Alcuni consulenti possono consigliare una terapia di coppia o familiare, che può essere estremamente utile. Tuttavia, non si aspetti risultati immediati. Imparare ad affrontare l'ansia richiede tempo e cercare di affrettare il processo può peggiorare le cose.
  • Consideri un'indagine medica olistica per individuare/escludere altre malattie sottostanti o squilibri biochimici.
  • Chieda come può aiutare e poi ascolti attentamente. Non giudichi. Non cerchi di far sentire la persona in colpa e non dia per scontato di sapere cosa sia meglio. Permetta alla persona di parlare dei suoi sentimenti, anche se ripete sempre le stesse cose.
  • Comprenda che l'ansia non viene alleviata dal ragionamento o dalla logica, non importa quanto ci provi. L'ansia non è come essere nervosi prima di un esame importante o di un colloquio di lavoro; è più complessa e molto più difficile da controllare. È anche estremamente difficile da spiegare.
  • Non rinunci alla sua vita. Mantenere i suoi interessi esterni e hobby la aiuterà a far fronte allo stress.
  • Conta sul tuo sistema di supporto. Parli con un amico o un membro della famiglia comprensivo. Non esiti a cercare una consulenza se si sente sopraffatto.
  • Coltivi il perdono. Mentre è importante mantenere i propri confini, ricordi che i cambiamenti chimici del cervello associati all'ansia possono rendere la persona frustrata e irritabile. Ricordi che l'ansia è in parte chimica e in parte mentale.
  • Passi del tempo con il suo amico o membro della famiglia. Si diverta con attività che non richiedono droghe o alcol. Esca all'aperto all'aria aperta.
  • Sia fiducioso. Può non sembrare sempre così, ma l'ansia è altamente curabile.
.
Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2016-03-09 12:41:24 e tradotto in Italiano nel 2021

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati