Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Comprendere come il dolore cronico influisce sulla salute mentale

Purtroppo il dolore cronico e i problemi di salute mentale spesso vanno di pari passo. Scopri perché e cosa puoi fare per gestirlo.

Il dolore cronico può essere una sfida implacabile con cui convivere giorno dopo giorno. Quello che una volta era un dolore minore può diventare un sintomo grave che si impossessa del tuo mondo. L'intera vita può essere dominata dallo stato di dolore o dalla paura che il dolore possa colpire da un momento all'altro.

Queste esperienze hanno inevitabilmente un impatto sui livelli di stress, sulla produttività, sul sonno, sulla visione della vita, sulle relazioni e così via. Questo impatto può, a sua volta, portare a problemi di salute mentale come depressione, ansia e abuso di sostanze. Alla Paracelsus Recovery possiamo aiutarti a ridurre efficacemente il dolore cronico e le sue conseguenze sulla salute mentale. Continua a leggere per saperne di più.

 

Che cos'è (esattamente) il dolore cronico?

Tecnicamente, il dolore cronico è definito come un dolore persistente che si protrae per più di dodici settimane nonostante i farmaci o il trattamento. Esempi comuni di condizioni di dolore cronico sono:

  • Artrite: comporta un'infiammazione dolorosa e cronica delle articolazioni.
  • Dolore alla schiena e al collo: un forte dolore alla schiena e al collo può essere causato da lesioni, posizione scorretta nel sonno, sforzi muscolari, sollevamento di carichi pesanti e varie condizioni mediche.
  • Endometriosi o fibromi uterini: queste condizioni coinvolgono il ciclo mestruale e possono causare un dolore significativo e debilitante.
  • Fibromialgia: questa patologia influisce sul modo in cui il cervello e il midollo spinale elaborano i segnali, provocando dolore e altri sintomi come affaticamento e problemi di memoria, sonno e umore.
  • Emicrania: l'emicrania cronica è un mal di testa che può essere doloroso e incredibilmente debilitante. Le persone affette da emicrania cronica accusano questi mal di testa per 15 o più giorni al mese per tre mesi o più.
  • Sclerosi multipla (SM): il sistema immunitario inizia ad attaccare il rivestimento protettivo dei nervi, che può provocare dolore, danni ai nervi e una comunicazione sregolata tra il cervello e il corpo.

In modo preoccupante, gli studi dimostrano che 1 persona su 5 convive con il dolore cronico e che la percentuale di problemi di salute mentale è 4 volte maggiore in chi soffre di dolore cronico rispetto a chi non ne soffre.

Che impatto ha il dolore cronico sulla salute mentale?

Gli studi dimostrano che il dolore cronico è associato a un elenco infinito di condizioni di salute mentale. Ad esempio, il 35-45% delle persone con dolore cronico soffre di depressione. Altri studi dimostrano che fino al 35% dei pazienti affetti da dolore cronico presenta anche un disturbo d'ansia in comorbilità. Le ricerche mostrano anche collegamenti tra il dolore cronico e il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo da stress post-traumatico e il disturbo da burnout.

Forse la cosa più importante è che il dolore cronico è altamente correlato a problemi di abuso di sostanze e dipendenza da oppioidi, dato che a molti individui vengono prescritti oppioidi che creano forte dipendenza per la gestione del dolore. Sebbene questi farmaci possano essere di grande aiuto nel breve periodo, non sono progettati per un uso a lungo termine. Pertanto, se ne hai bisogno per questo, possono portare rapidamente alla dipendenza.

Il dolore cronico è altamente correlato ai problemi di salute mentale perché il dolore è, appunto, doloroso. Ci sfinisce e ruba la nostra attenzione al lavoro e ai nostri cari. Può essere esasperante non sapere cosa stia succedendo o come alleviare la nostra sofferenza. Possiamo trovarci bloccati in un ciclo di stress, dolore, paura ed esaurimento. Di conseguenza, iniziamo a sentirci sempre più vulnerabili, impotenti ed estranei agli altri. Questi effetti sulla salute mentale possono esacerbare ulteriormente il dolore, rendendolo ancora più difficile da gestire.

Gestione efficace del benessere per il dolore cronico

Il disagio e lo stress costanti causati dal dolore cronico possono essere estenuanti. Soprattutto, cerca di mostrare a te stesso quanta più compassione possibile quando si tratta di elementi della tua vita, del tuo lavoro e delle tue relazioni che il dolore inibisce. Altri consigli che i nostri esperti raccomandano sono:

  • Concentrarsi sulle tecniche di gestione dello stress

Il dolore cronico è indubbiamente stressante, ma lo stress peggiora il dolore cronico. Può provocare tensioni o spasmi muscolari, con conseguente aumento del dolore. Quando ci si sente stressati, aumentano anche i livelli dell'ormone cortisolo, che nel tempo può causare un aumento dell'infiammazione e del dolore.

Tuttavia, il trucco per affrontare lo stress consiste nel mettere in atto strategie di coping per quando le emozioni diventano opprimenti. Per esempio, ridurre al minimo l'assunzione di alcolici o droghe, seguire una dieta nutriente, fare esercizio fisico (per quanto possibile) e provare a praticare tecniche di rilassamento come la mindfulness o la meditazione.

  • Essere consapevoli del proprio dialogo interiore

Innumerevoli studi dimostrano che una visione positiva della vita e di noi stessi può migliorare i sintomi del dolore cronico e le condizioni di salute mentale. Se ti senti frustrato per il dolore cronico che stai vivendo, cerca di concentrarti sui miglioramenti che hai ottenuto (ad esempio, se il dolore è minore oggi rispetto a ieri o se ti senti meglio rispetto a una settimana fa). Fai attenzione a non minimizzare il tuo dolore, perché è anche essenziale rispettare e onorare il fatto che vivere in una sofferenza costante non è facile. Fai invece il possibile per concentrarti su come migliorare.

Per esempio, invece di pensare a te stesso come impotente e completamente incapace di affrontare il dolore, cerca di ricordare che è molto spiacevole, ma che sei straordinariamente forte per sopportarlo. Ricordateti poi che non sei impotenti, che questi processi richiedono molto tempo, ma che stai lavorando per trovare un modo per affrontarli.

  • Trovare un sistema di sostegno

Inoltre, affrontare la lotta quotidiana contro il dolore può essere estremamente faticoso, soprattutto se lo si fa da soli. Cerca di metterti in comunicazione con altre persone che si trovano nella stessa situazione e che possono condividere e comprendere i tuoi alti e bassi. Esistono numerosi gruppi di sostegno per chi soffre di dolore cronico ed è fondamentale sentirsi parte di una comunità quando si lotta. Sapere che non siamo soli nel nostro dolore può avere un impatto profondo sulla nostra salute fisica e psicologica.

Infine, se hai sviluppato sintomi di depressione, ansia o abuso di sostanze, rivolgiti al più presto a un professionista che possa aiutarti a gestire questi sintomi prima che si aggravino. In particolare, fai attenzione a eventuali segnali di ideazione suicida o alla formazione di una dipendenza da sostanze. Consenti a te stesso di cercare l'aiuto di cui hai bisogno e che meriti in questi casi. Contatta il tuo medico di famiglia o un centro di cura, oppure recati al più presto al pronto soccorso della tua città.

Paracelsus Recovery

Alla Paracelsus Recovery, i nostri programmi di trattamento del dolore cronico sono completi e onnicomprensivi. La cura della connessione mente-corpo è al centro del nostro metodo di trattamento. Ti aiuteremo a scoprire e a trattare le cause profonde del tuo dolore attraverso la medicina funzionale, gli esami di laboratorio intensivi, gli integratori alimentari e il restauro biochimico. Curando il legame tra corpo e mente, ci assicuriamo di darti le maggiori possibilità di una solida guarigione.

Lavoriamo principalmente con famiglie UHNW, le cui sfide di salute mentale spesso passano inosservate a causa dell'errata convinzione che la sicurezza finanziaria garantisca la stabilità mentale. Trattiamo un solo cliente alla volta, garantiamo la massima riservatezza e il nostro team internazionale di professionisti altamente qualificati lavora con il cliente 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per saperne di più, seguici su Twitter o contattaci direttamente all'indirizzo info@paracelsus-recovery.com.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2022-12-22 11:50:21 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati