Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Come il trauma porta alla dipendenza: Il trauma e il cervello

Anche se c'è ancora molto da imparare sul cervello, la ricerca ha dimostrato che il trauma, che può essere il risultato di bullismo, crimine, abuso sessuale, incidenti, disastri naturali, guerra, abbandono o aggressione domestica, colpisce il cervello in vari modi.

Come risultato, ci sono cambiamenti significativi nell'amigdala, nell'ippocampo e nella corteccia prefrontale.

L'amigdala, un'area del cervello associata alla memoria, alle emozioni e agli istinti di sopravvivenza, diventa iperattiva quando è esposta a traumi. Di conseguenza, il cervello è costantemente alla ricerca e alla percezione di minacce, scatenando così forti sensazioni di ansia, paura e vulnerabilità.

Conversamente, il trauma fa sì che l'hippocampus, un piccolo organo nel lobo temporale, diventi sottoattivo. L'ippocampo è associato all'elaborazione dei ricordi e regola anche le emozioni. Quando trauma impedisce la corretta elaborazione dei ricordi, il risultato è un ciclo infinito e terrificante di ricordi inquietanti.

La corteccia prefrontale media, la regione del cervello associata al pensiero di alto livello, all'azione e al processo decisionale, può anche essere coinvolta nel recupero dei ricordi a lungo termine. Tuttavia, quando è esposta a trauma, la corteccia prefrontale mediale viene sovrastata da un istinto di base per la sopravvivenza che ha origine in un'area più primitiva del cervello. Di conseguenza, diventa molto difficile prendere decisioni sagge e resistere all'impulso di impegnarsi in comportamenti distruttivi o di dipendenza.

Alcune statistiche su trauma e dipendenza

Il National Center for Post-Traumatic Stress Disorders presso il Department of Veterans Affairs dice che tra il 25 e il 75 per cento delle persone che subiscono un trauma violento alla fine sviluppano problemi con alcol.

Similmente, tra il 10 e il 33 per cento di coloro che subiscono traumi come disastri naturali o incidenti sviluppano problemi con abuso di alcol.

L'abuso sessuale è una delle forme più gravi di trauma. Gli studi indicano che uomini e donne che subiscono abusi sessuali da bambini o da adulti hanno un tasso di abuso di sostanze molto più alto di quelli che non hanno subito abusi sessuali.

Anche se la dipendenza può capitare a chiunque, gli individui con un forte sistema di amici e familiari di sostegno sono spesso in grado di resistere al trauma ed evitare di ricorrere all'abuso di sostanze per alleviare i ricordi dolorosi.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-10-22 15:32:10 e tradotto in Italiano nel 2021

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati