Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Comprendere i clienti facoltosi e le sue famiglie sulla salute mentale e sulla ricchezza

Jan Gerber di Paracelsus Recovery e il dottor Leon van Huyssteen parlano.

 

Jan: Ma spesso con fortune significative. E ancora una volta so che sto parlando ci sono molte condizioni nella stanza e generalmente sappiamo che lo scopo è qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno. Abbiamo bisogno di un motivo per alzarci dal letto la mattina. E anche se è riluttante andare in un ufficio e svolgiamo in nostro lavoro, ma ci fa alzare dal letto la mattina e continuiamo a fare qualcosa di più o meno significativo quando si nasce con un privilegio economico e spesso le famiglie e i genitori hanno intenzioni molto buone. Spesso vedi i bambini crescere sapendo che esiste un fondo fiduciario sapendo che quando compiranno 18 anni ci saranno beneficiari di pagamenti regolari o enormi fortune tutto in una volta. E che mette in relazione la necessità di perseguire i propri interessi con lo studio di una carriera.. E lo vediamo spesso soprattutto nelle famiglie molto ricche dove ce ne sono uno o due. Spesso i primogeniti in qualche modo la tradizione vuole che siano destinati a riprendere l'azienda di famiglia o a dirigere il family office. Ma ad altri bambini di quella famiglia spesso vengono appena consegnati quei soldi e senza scopo.

Jan Gerber from Paracelsus Recovery & Dr Leon van Huyssteen discussion

Jan Gerber di Paracelsus Recovery e il dottor Leon van Huyssteen discutono durante l'ICAAD 2019

Leon: e questa è la cosa che troviamo molto spesso Sai Quindi voglio dire, io sempre I campanelli d'allarme per me iniziano a suonare quando guardi il ciclo del sonno di qualcuno e ti rendi conto che sono svegli fino alle 3:00 del mattino e poi se ne vanno andare a letto e svegliarsi alle 2:00 3:00 del pomeriggio perché non hanno assolutamente niente da fare lo sai e anche se papà dice bene puoi passare il tuo tempo in uno qualsiasi dei cinque yacht di famiglia non c'è scopo non c'è desiderio non c'è bisogno di farlo perché non ho niente per cui vivere e sai che la maggior parte delle persone crescerebbe con come faccio a guadagnarmi la crosta Come mi muovo da un giorno all'altro. Come faccio a pagare le mie bollette per questi ragazzi e ragazze, non c'è proprio niente di tutto ciò. E questo lascia agli ascoltatori un senso di scopo che molto spesso si realizza cercando l'eccitazione alla ricerca di un brivido che di solito è solo una ricetta per il disastro con la dipendenza.

Understanding the wealthy client and their Family with Paracelsus Recovery chairman Mr. Gerber and Paracelsus Foundation.

Jan: E quando tu... Dopo aver cercato il piacere che è un normale tratto umano. Penso che lo siamo... Lo facciamo tutti. E quando cerchi il piacere allo stesso tempo cerchi di riempire un vuoto perché non hai uno scopo e poi metti un sacco di soldi in quel mix diventa molto molto pericoloso perché cercare il piacere è una cosa e quando hai mezzi ragionevoli a tua disposizione quando hai una fortuna enorme a tua disposizione allora molto rapidamente auto e barche e altre cose non sono sufficienti. e molto rapidamente si tratta di feste stravaganti si tratta di droga si tratta di sesso e quando il denaro non è un problema quella curva in cui questo può esplodere completamente a dismisura può accadere in un periodo di tempo molto molto molto breve. Un mio caro amico lui... Quando aveva 23 anni trovò lavoro in un hedge fund come venditore Nessuna formazione formale. Non è andato all'università ma era bravo a parlare con le persone. E il suo primo anno di bonus quando aveva solo 24 anni era di ventitré milioni di sterline e due anni dopo aveva perso il lavoro e aveva venduto di nuovo la casa a Chelsea. Che aveva comprato nel frattempo. E lui era... Andò in riabilitazione per dipendenza da cocaina ed era completamente al verde e riceveva ancora i conti dell'hotel dalle stanze che non aveva controllato a Monaco sei mesi prima. Ed è un esempio estremo, ma trascorro molto tempo con lui cercando di capire cosa gli è passato per la mente e ha appena detto che non c'era assolutamente modo di gestirlo. Veniva da un background relativamente povero e all'improvviso BOOM così tanti soldi e non prendi più sul serio il tuo lavoro. Il suo collega che ha ottenuto un bonus simile ha effettivamente lasciato il lavoro ed è semplicemente andato a festeggiare. Quindi è un vero pericolo quando non hai uno scopo sottostante che puoi tenere il passo quando ti trovi di fronte a fondi significativi.

Leon: Sì, spesso, quando trattiamo qualcuno, suggeriamo ai genitori di iniziare con i bambini piccoli, guardando non necessariamente alla pianificazione della successione, ma osservando come imparano a gestire i soldi, sai con le solite faccende, paghetta, ecc. Che età va bene per una carta di credito. Sai quando il fondo fiduciario paga 18 o 21, paga in un'unica grande somma o paga in modo frammentario Perché molto spesso, come hai giustamente detto, questi ragazzi non sono pronti per questo Hanno vissuto lo stile di vita tutto le loro vite in una volta hanno i soldi da soli che vanno a finire nel piatto. E penso che sia anche molto spesso ed è così che il fondo per questi clienti non è lo stesso del fondo per le persone là fuori. Le persone esauriscono molto rapidamente le relazioni esauriscono i loro fondi, ma questi ragazzi possono andare avanti ancora per molto. E a quel punto danneggia in modo significativo la reputazione, i rapporti di salute, ecc ...

Jan Se si parla di fondo rock non classico c'è un'altra dimensione. Perché questi ragazzi possono andare avanti molto più a lungo. E ne parleremo un po' più tardi quando parleremo della dimensione delle dinamiche familiari e spesso ci sono persone intorno a cattivi membri della famiglia cattivi amici cattivi dipendenti e che in un modo o nell'altro traggono vantaggio dalla terribile situazione di un tale individuo e cercano di coprire per loro a volte anche per un senso di lealtà che non si rendono conto di fare più male che bene. E così ... E in realtà il primo grafico che mostro ci torno brevemente. Perché... e le barre rosse che mostrano la probabilità che qualcuno chieda aiuto E vediamo che è più o meno lo stesso. Quindi, anche se qualcuno della famiglia con un patrimonio netto estremamente elevato ha circa tre volte più probabilità di lottare con la dipendenza per tutta la vita, non è più probabile che chieda aiuto e uno dei motivi è esattamente che non c'è il classico fondo toccato possono andare avanti all'infinito ea volte quando queste persone cercano davvero aiuto è perché sono state ricoverate in ospedale. È perché il loro fegato sta inviando terribili segnali di allarme. È perché sono caduti al piano di sotto la quinta volta e si sono feriti gravemente. Non è perché il coniuge li lascia o stanno per perdere il lavoro, quindi il fondo è davvero difficile. E spesso accade molto molto più tardi.

Understanding the wealthy client and their Family with Paracelsus Recovery chairman Jan Gerber

Alcuni dei motivi sono dovuti al mondo pensante ed emotivo della persona ricca stessa.

Leon: E letteralmente alcune persone riescono a farla franca con un omicidio, sai, con il pagamento di soldi insanguinati, non affrontano mai le conseguenze delle loro azioni, il che è stato anche un grosso problema. Ma penso di voler dire che Jan ha assolutamente ragione sul fatto che è una curva a U più soldi hai più droghe fai. Ma la colata di fango clou per me è proprio il fatto che non significa che è più probabile che tu chieda aiuto. Intendo proprio il contrario. Queste persone sono molto preoccupate per lo stigma, molto preoccupate di perdere la faccia nella società. Sono già perseguitati dalle cosiddette persone ben intenzionate fino a quando non sono ancora più attenti a cercare aiuto. E ne parleremo anche un po' più tardi. Certo Perché la dimensione del controllo pubblico. Tabloid e così via. È anche una realtà di quel demografico E forse parliamo brevemente anche di isolamento e solitudine. Conosciamo tutti la frase è solo in cima e c'è molta verità in questo quando si tratta di ricchezza. E ci sono diverse ragioni per questo. Alcuni sono dovuti al mondo pensante ed emotivo della persona ricca stessa. e come posso sapere se posso fidarmi del mio amico. Come posso sapere di potermi fidare degli altri ragazzi della scuola. Come faccio a sapere che posso fidarmi del potenziale coniuge. E se loro ... Come possono fidarsi di non avere secondi motivi per i loro interessi in me e questo li rende molto molto molto soli. E non è un caso che spesso vediamo le celebrità come coppie. Vediamo una star del cinema sposare un'altra star del cinema ed è a causa dell'idea che non hanno nulla da guadagnare dall'essere con me o vedere con me diverso da me come una persona in qualcun altro e lo vedi molto raramente e Penso che Pierce Brosnan sia un esempio se ricordo che due anni fa è stato effettivamente alloggiato con un con un ... con un ... adolescente o un innamorato dei suoi anni pre-celebrità e questo in realtà accade relativamente raramente. E ... non è solo che è quando le persone ricche incontrano possibili amici che incontrano potenziali coniugi, non è solo se stesso, sono anche la loro famiglia e i genitori che sono sempre al loro orecchio dicendo Sei sicuro che sia genuino. Devi stare attento a quella persona o ho sentito che la sua famiglia che conosci ha fatto questo o quello. E così… Tutto ciò può portare davvero alla solitudine e tutto ciò che sappiamo tutti i medici in questa stanza ora. La solitudine è uno degli ingredienti chiave per i problemi di salute mentale per la depressione per l'automedicazione di quella solitudine attraverso sostanze e altri comportamenti di dipendenza.

Leon: Hai usato la frase è solo in alto, ma è anche molto comune il povero ragazzino ricco se desideri essere completamente emotivamente desolato. E aggiungerò un piccolo aneddoto al tuo scenario di sai che puoi davvero fidarti di loro. Sono davvero tuoi amici? Mi sono preso cura della sua famiglia dal Medio Oriente non molto tempo fa, dove un'amica di famiglia, qualcuno che è stato nella vita di questa signora per sempre, aveva organizzato un'organizzazione di beneficenza ed è stato solo quando ha raggiunto i 5 milioni di sterline spesi per una casa a il Medio Oriente che pensavano che qualcosa non andava. Quindi in realtà ha sottratto denaro al nostro paziente, se lo desidera, e ha costruito una casa altrove in modo da aggravare quella paranoia sulla solitudine di cui anche le persone di cui pensavano di potersi fidare. Non possono. E poi hanno serrato i ranghi ancora di più isolandosi.

Jan: Grazie per questo Leon perché in realtà vorrei sfruttare questo momento proprio su questo argomento per fare un punto importante e vorrei che i medici in questa stanza e anche i fornitori di cure prestassero attenzione a questo. E poiché sappiamo che i dottori ... i terapisti dovevano essere quelli che dovrebbero essere persone fidate dei loro pazienti e quando indirizzano una persona facoltosa al trattamento e ci capita sempre che chiedano una tariffa per il rinvio. E le persone di alcune culture sono meno spudorate di altre, ma penso che da ogni parte del mondo abbiamo avuto psichiatri abbiamo avuto terapisti abbiamo avuto anche consulenti legali abbiamo avuto direttori di family office con chi ci ha chiamato siamo anche venuti per incontrarci e ha detto che ho questo cliente per te e mi assicurerò che venga da te. E so che potrebbero davvero beneficiare del trattamento che offriamo. E... ma sto chiedendo una commissione per segnalazione. E ora una cosa è l'etica di questo. Ma pensaci. Un cliente che scopre di essere uno psichiatra fidato di cui si fida, a volte un amico di lunga data riceve una tangente per averlo indirizzato da qualche parte al trattamento di quella perdita di fiducia che può derivare da quel trauma che può derivare da ciò può significare in un caso estremo che questa stessa persona non si impegnerà di nuovo con il trattamento non si impegnerà di nuovo in terapia perché sospetterà giustamente che chiunque abbia di fronte potrebbe anche aprire la mano per tangenti quando si riferiscono a loro da qualche parte che potrebbero alla fine significare che una persona finisce senza aiuto e muore. Voglio solo che affondi per un momento e poi possiamo passare a un altro argomento. Eccessiva dipendenza finanziaria tra parentesi dalla famiglia e dai genitori. Abbiamo... ne abbiamo già parlato un po' nelle famiglie benestanti. I genitori, a parità di condizioni, hanno maggiori probabilità di interferire con le decisioni che i loro figli e discendenti adolescenti prendono quando si tratta di pianificare la carriera. Cosa voglio studiare riguardo ad amici e coniugi e così via. Ed è difficile lì. Di nuovo tutte le cose uguali. Sto cercando di non generalizzare, ma è più difficile per un bambino o un adolescente o anche un giovane adulto dire ai genitori sai cosa prendo le mie decisioni. . Perché sono finanziariamente dipendenti dalla famiglia. E. Voglio darti un esempio lì nella mia vita precedente. Ho studiato finanza ed economia a Londra e poi ho iniziato a lavorare come consulente di direzione e all'università ho incontrato una ragazza che era nella mia stessa classe e poi ha continuato a lavorare nella mia stessa azienda. Era la figlia di un ambasciatore di un paese più grande dell'ambasciatore nel Regno Unito e di un paese in cui normalmente sono le persone benestanti che ottengono gli incarichi di ambasciatore e quando abbiamo iniziato a lavorare il nostro stipendio base per quanto ricordo era di circa due anni e mezzo mille lire al mese. E ho saputo che i suoi genitori le hanno dato tre volte tanto per di più solo per poter mantenere il tenore di vita a cui era abituata all'epoca in cui io... la mia reazione è stata del tipo Sai che sto vivendo bene, quindi perché non basta passare al professionista ??? è comunque divertente. È quello che ho fatto. E i suoi genitori le avevano anche comprato un appartamento con tre camere da letto a Chelsea e già durante l'università. E invece adesso col tempo e avendo lavorato con la clientela per un po' di tempo capisco davvero che non è così facile se sei abituato a una certa comodità e non hai mai conosciuto una realtà diversa. Può essere Se riesci a provare lo stesso se chiedo a qualcuno in questa stanza di uscire di casa, trasferirsi in una tenda, spostarlo in due in un quartiere in cui normalmente non vorresti trasferirti. E perché è tutto relativo. Devi sempre tanto quanto le condizioni. Prova a pensare o prendi il punto di vista dei tuoi clienti per capirli davvero e provare a sviluppare empatia per la loro situazione.


Leon, se posso aggiungere, c'è un altro avvertimento: i soldi che conosciamo vengono usati per controllare. Molto spesso c'è anche il rischio reale che possano essere tagliati fuori e, peggio ancora, che i medici coinvolti nel trattamento di queste persone se non hanno l'esperienza in realtà consiglia che tagliare i fondi che per il cliente è completamente devastante è completamente devastante. E sembra sensato che non ci sia il fondo, quindi diamogliene uno. Semplicemente non funziona, li isola ulteriormente, li rende più vulnerabili e li sottopone a un trauma

Jan: può essere un trauma dell'abbandono.

Leon: Assolutamente

Jan: Succede se qualcuno viene tagliato fuori.

Leon: Sì

Jan: E. Altri due punti da toccare brevemente su questa diapositiva e il pubblico scrutinio schadenfreude. È una parola tedesca. Ma non esiste una traduzione inglese ragionevole schaden significa danno freude significa piacere o felicità. Quindi schadenfreude è come quando le persone traggono piacere o felicità dal danno che accade a qualcun altro e le storie scandalistiche dei tabloid ne sono un tipico esempio. E qualche anno fa, quando ho letto di sai quando stavamo leggendo di Lindsay Lohan che passava da una riabilitazione all'altra quella era la reazione del pubblico in generale a quella situazione, è come se sapessi che lei ha tutto ma sta facendo un casino quindi in un modo che mi fa sentire meglio come persona media. E le persone ricche e in particolare le persone ricche che hanno un cognome. questa è una realtà di cui sono consapevoli. Quindi, ancora una volta, questo è uno dei motivi per cui non è più probabile che chiedano aiuto anche se è molto più probabile che soffrano di problemi di salute mentale e dipendenza. Se ricordi la prima diapositiva. E un altro. Il punto che si lega a ciò è in realtà una paura per la sicurezza e la paura per la sicurezza non significa solo sicurezza fisica. Quindi la paura che i bambini vengano rapiti o che qualcuno che conosci ti lanci una bottiglia perché non è d'accordo con ciò che rappresenti, ma anche sempre più sicurezza informatica, social media ed estorsioni online diventano di nuovo un rischio reale. E se guardi alla famiglia miliardaria media, avranno regole molto chiare su come i loro figli possono usare i social media per i bambini. Questa è ancora una limitazione della libertà che si ricollega a tutti i punti di cui abbiamo parlato. Puoi aggiungere qualcosa a questo.

Leon Penso che abbiamo paura di essere pubblicamente svergognati o di vederlo accadere per ricordare che di solito sarebbe che quando succede a qualcuno potrebbero anche essere i suoi amici a dare i circoli perché si trasferiscono e che per molte persone è una realtà che poi si sentono allo stesso modo anche se in un certo senso apprezzano l'accaduto a un concorrente di qualcun altro la probabilità che possa accadere anche a loro. Questo è solo un punto da lì e poi anche l'intero ... Sai che le persone che hanno in questa stanza si sono prese cura dei pazienti con guardie del corpo ed entourage ogni volta che sono coinvolto. In primo luogo di solito sono ed è naturale un po 'sbalordito dal fatto che tu sappia che vedrò una persona su 15 che entra nella stanza. Ma è anche molto comune per quel paziente. Ma nella mia mente anche molto innaturale non è il modo in cui le persone di solito cercano aiuto. Di solito vengono da soli con un parente preoccupato. Penso che sia un'ambientazione davvero unica. L'intera faccenda della guardia del corpo che vediamo abbastanza spesso e c'è un vero aspetto di sicurezza quando vedo persone che spesso suggerisco di prenotare per tutto il pomeriggio perché libereremo la clinica per loro per sicurezza. Ma sembra sempre un po 'artificiale e devi metterlo al di là di te e vedere il paziente per quello che è.

Prevalence of addiction vs People seeking help for addiction during their life. Understanding the wealthy client with Gerber

Prevalenza della dipendenza vs Persone che cercano aiuto per la dipendenza durante la loro vita

Jan: Penso che questo sia il punto che vogliamo riprendere. Quando parliamo del punto terapeutico e dell'ultimo punto, il lato sinistro è proprio come l'ADHD ed è una piccola nota a margine lì. Ma quando vedi imprenditori che si sono fatti da sé e c'è un'alta probabilità che abbiano un problema di ADHD sottostante e non voglio entrare in molti dettagli lì, ma se vedi alcuni dei possibili tratti del comportamento dell'ADHD ha senso quando vedi un cliente del genere Così finanziariamente di successo molto molto molto laborioso impegnato nel lavoro Molto spesso non ha senso assicurarsi che ottengano una corretta valutazione dell'ADHD ogni singolo imprenditore autodidatta che abbiamo avuto come cliente Ha ottenuto un positivo diagnosi alla fine.

Leon: Fatti un favore e dai un'occhiata all'imprenditorialità, ADHD vedi quali nomi vengono fuori Sicuramente, è tutto questo.

Jan: Sì, un po' molto

Leon: Persone interessanti

Jan: Interessanti persone molto conosciute

Leon: e stranamente accade il contrario a... Se non tratti l'ADHD, di solito sono a rischio Quel rischio di stare meglio e di più e anche il rischio di perdere questo loro successo.

Jan: Va bene, quindi parliamo della tua alleanza terapeutica Alcune delle cose di cui abbiamo parlato sai sulle implicazioni per ... quando noi come clinici lavoriamo con questo gruppo demografico e penso che vorrei tornare al punto Leon solo menzionato Può essere che tu debba vedere un cliente e 15 entrare nella stanza Può essere che sei chiamato per una visita a casa o in albergo e ti sei reso conto che hanno ??? l'intero piano o a volte un intero hotel che casi estremi e... ma... ci sono un sacco di persone benestanti là fuori che non stanno bene, alcuni di loro cercano aiuto e quando li affronti come medici ti trovi anche di fronte alla loro realtà con i loro vita di ricchezza e il primo punto lì abbiamo scritto che tutti i clienti non sono gli stessi per essere cattivi con questo e per me è una bandiera rossa quando un medico mi dice che non mi interessa se Richard Branson o George Clooney o qualcuno guarda nella mia ufficio Reagirò allo stesso modo Li tratterò allo stesso modo come se qualcun altro entrasse nel mio ufficio e questo semplicemente non può essere vero Noi come esseri umani abbiamo una reazione alla ricchezza abbiamo una reazione alla fama ed è nostro dovere professionale per rendere giustizia a questa reazione per riconoscere questa reazione perché altrimenti sarà l'elefante nella stanza perché se Richard Branson entra nel tuo ufficio sa che sai chi è è molto importante riconoscerlo e possibilmente affrontare il fatto che hai bisogno di un momento per digerire soprattutto se non sei stato avvertito e per noi più spesso quando lavoriamo con clienti famosi di alto profilo, non lo sappiamo fino all'ultimo minuto.

O non lo sappiamo finché non entriamo effettivamente nella stanza o loro entrano nella stanza. Chi sarà effettivamente seduto lì e penso che tu abbia avuto questa esperienza, sai.

Leon: In effetti, penso. Penso che solo un passo indietro rispetto a quello e quello che Dan ha detto sia assolutamente vero. Non sono gli stessi di tutti gli altri clienti che conosci e quando abbiamo iniziato a lavorare insieme nel 2012 ricordo che descrivevi questo gruppo unico di persone e lo sono. Unico nel modo in cui vivono. Sono unici nel loro potere di spesa. Sono unici nelle loro dinamiche familiari. Tutto è diverso. Ma è perfettamente normale per un medico pensare che se ne starà seduto lì come terapista a dire che sarò solo me stesso, sarò solo normale.


Lo tratterò come chiunque altro finché non entreranno dalla tua porta. E penso che se non riesci a riconoscere che sei già nei guai. E mostrerò solo una storia di un bambino che purtroppo è morto qualche anno fa, ma era una pop star britannica molto famosa e ha attraversato la mia porta e ho dimenticato la sua testa. È semplicemente fantastico. È venuto con sua moglie ei suoi figli e così via. E poi entro 10 minuti si è alzato ed è uscito di corsa. Ricordo di aver pensato che gli correrò dietro, devo parlargli, qualcosa non va.

E l'ho messo da parte e lui è tornato e alla fine lo abbiamo curato in modo efficace. Ma penso che sia importante riconoscere che ha usato George Clooney lì. Sono sicuro che la maggior parte di loro rimarrà sbalordita quando passerà. Ma dobbiamo riconoscerlo. E la chiave di ciò è la supervisione della supervisione della supervisione...

JAN: Se non puoi condividere il fatto che siete rimasti tutti colpiti, c'è già qualcosa che non va e allora possiamo arrivare a un altro argomento che noi medici spesso affrontiamo lavorando con quella specifica fascia demografica e possono essere una clientela molto attiva con cui può essere tremendamente frustrante lavorare . E quando ci viene chiesto di lavorare con loro per aiutarli ad affrontare ed elaborare la loro sofferenza, dobbiamo sempre tenere presente che abbiamo a che fare con un essere umano vulnerabile. Non possiamo semplicemente respingere e ignorare la realtà perché è anche parzialmente ciò che li rende e ciò che rende la loro sofferenza.

E ma la realtà è quando qualcuno con una ricchezza significativa va in riabilitazione quando quando non gli piace qualcosa può semplicemente andarsene. A volte hanno persino il loro aereo che li aspetta e hanno i mezzi. quindi l'approccio quando lavori con loro nella terapia individuale o come fornitore di cure e sto dicendo che il pragmatismo è qualcosa che devi sempre tenere a mente. Devi incontrarli dove sono. Forse è un po 'più diplomatico che richiede tutte le cose uguali rispetto al tuo cliente medio se dovessi affrontarlo se ti chiudessero la porta.

Questa è una situazione di perdita, perderanno, la loro famiglia perderà. E anche tu come medico hai una perdita. Quindi a volte ci vuole un po 'più di stimolo per conoscersi e costruire quella fiducia e quella fiducia non si costruisce, sai, durante la prima sessione di terapia. Perché, come ricordiamo da un primo argomento, le persone ricche hanno un radicato senso di sfiducia nei confronti di chiunque appartenga all'outgroup, in realtà chiunque non sia ricco o famoso come loro.

Leon: E penso sia giusto dire che sono abituati a ottenere quello che vogliono. Quindi, se non gli piace quello che vedono davanti a loro, lo ignoreranno e andranno avanti. Ed è qui che il rapporto terapeutico è così importante. Voglio dire che quel paziente deve davvero credere che tu sia lì per aiutare e se non puoi farlo lo hai già perso.

JAN: Forse in questo contesto dovresti anche parlare di come affrontare l'adulazione e la generosità, ovvero regali, consigli o inviti a un matrimonio a una serata di gala. E forse ti lascerò parlare direttamente di questo.

Leon: Penso che il modo più semplice per me sia ripensare a quando ero un registrar specializzato quando a metà degli anni '90 era pratica comune per le aziende farmaceutiche portare giovani medici in tutto il mondo per le conferenze. E la maggior parte delle persone che hanno seguito una formazione medica ora sapranno che è difficile ottenere anche una biro da un'azienda farmaceutica mentre prima eravamo letteralmente bevuti e cenati dappertutto e le regole poi sono cambiate l'ufficio ha cambiato le regole e la regola molto semplice era che non dovrebbe essere una gratuità che qualsiasi medico ragionevole potrebbe permettersi di più che non potrebbe permettersi con il suo solito stipendio.

E questo ha cambiato tutto. Quindi ora riceviamo i pirottini, ma penso che questo sia abbastanza importante in questa clientela perché i regali o le mance o i voli o le vacanze o gli inviti sono molto lontani. È qualcosa che la maggior parte delle persone non si permetterebbe ragionevolmente e che ancora una volta mette in evidenza per me la supervisione perché è una situazione molto complicata. Ottieni qualcuno, una celebrità, qualcuno famoso, qualcuno che ha un sacco di soldi che è abituato anche culturalmente a volte abituato a fare regali solo per il gusto di andare a casa loro quindi riceverai un regalo e avrai ho questa difficoltà se accetto eticamente o insulto.

Dicendo scusa non posso. E questo potrebbe essere sufficiente per rompere il rapporto terapeutico che potresti perdere il tuo paziente proprio lì. Quindi penso di nuovo che il pensiero torni alla supervisione. Voglio dire, ci sono semplicemente cose che da un valore monetario non puoi accettare e nessun GMC o NMC o BACP o BHP o BPS lo perdonerebbe. E penso di pensare che sia molto in bianco e nero. Ma il modo in cui ti avvicini al cliente non lo è.

Ecco dove sta il problema. E penso che abbiamo avuto situazioni in cui, se posso, puoi compilare dove le persone hanno accettato che inizialmente fossero andate alla supervisione e poi donate in beneficenza e in seguito hanno detto al cliente che è un modo accettabile. Potrebbe non essere ancora abbastanza buono per quel cliente.

Ma penso che evidenzi, sai, intendo dire che qualcuno in questa stanza probabilmente ha accettato, conosci la bottiglia di profumo o conosci i biglietti per qualunque cosa sarebbe ragionevole. Ti senti come se non lo facessi. Lo menzionerò nella mia valutazione, ma non ne faccio molto. Ma quando ricevi un dono sai cinquantamila sterline di pittura o qualche tipo di reliquia o assegno in contanti o qualsiasi altra cosa devi tornare alla supervisione, credo.

JAN: e quando ti trovi di fronte a questo voglio dire è…. Non te lo aspetti, quindi non sai come reagire. Quindi probabilmente sei senza parole al momento e una facile via d'uscita o una cosa che consiglierei di fare è: riconoscere la dimensione o il significato del gesto e dire ah lo accetterò per ora ma lo farò, è è mio dovere professionale tornare indietro e discuterne con il mio supervisore o organo di vigilanza perché abbiamo standard professionali che guidano o addirittura dettano cosa va bene e cosa non va bene. E poi tornerò da te e potremo discuterne ulteriormente.

Understanding the wealthy client and their Family with Paracelsus Recovery chairman Jan Gerber in ICAAD 2019

Jan: È mio dovere professionale tornare indietro e discuterne con il mio supervisore o organo di vigilanza perché abbiamo standard professionali che guidano o addirittura dettano cosa va bene e cosa no.

Quindi questo è un modo non impegnativo. Ma allo stesso tempo puoi evitare possibili insulti non accettando un regalo e poi devi davvero tornare indietro e fare anche questo. Quindi e abbiamo ancora qualche minuto, quindi dovremmo parlare di dinamiche familiari che due lassù non è una nota a piè di pagina. Lo sopportiamo con le dinamiche familiari al quadrato e poiché nella nostra esperienza sappiamo che le dinamiche familiari sono qualcosa che spesso affrontiamo come clinici come argomento di fondo che c'è quando tu anche quando non lavori con la famiglia ma lavori con un individuo paziente devono cercare di dare un senso a quelle dinamiche e vedere cosa deve essere affrontato con la famiglia e il quadrato è lì perché nella nostra esperienza quando c'è una ricchezza o una fama significative coinvolte e questa dinamica familiare può assumere proporzioni di complessità completamente diverse e un forza che può anche essere tremendamente distruttiva non solo per i membri della famiglia, ma se non si presta attenzione al terapeuta e all'équipe terapeutica.

Leon: se posso…. Penso che quel quadrato dovrebbe sicuramente essere lì. Queste non sono dinamiche familiari normali, intendo dire che di solito nella mia esperienza se prendi molto attentamente una storia familiare scoprirai che... Queste sono spesso famiglie che sono fuggite da paesi che sono state vittimizzate che sono state prese per il culo che sono state ricattato.

E serrano i ranghi e si prendono cura dei propri. E questo porta problemi del suo genere. E questo è qualcosa di cui come team curante siamo profondamente consapevoli perché sono molto potenti spesso nella stessa vena del trauma della famiglia di origine. Sai che hai un trauma generazionale e si sono presi cura l'uno dell'altro per sempre e continueranno a farlo. E per un'équipe terapeutica intervenire e posizionarsi in una posizione di fiducia è davvero difficile perché sono profondamente attente.

JAN: Penso che questo evidenzi ciò che tendiamo a vedere. E un'altra cosa che incontriamo spesso è la difficoltà quando la famiglia oi genitori pagano per il trattamento di un bambino adulto. E in Svizzera l'età legale dal punto di vista del segreto medico è di 14 anni. E poi in alcune culture ancora di più. Ed è normale che i genitori si occupino di tutto. Ma allo stesso tempo vogliono sapere tutto. E cosa fai come terapista o fornitore di cure quando lavori con qualcuno, con una persona con un individuo, e ci sono molte questioni delicate su cui devi lavorare e poi hai la madre al telefono hai il padre che aspetta davanti all'ufficio e chiede come è andata? Di cosa hai parlato? E non è solo semplice come posso dirti che ho ... Sai che questa informazione è riservata e perché c'è un rischio reale che la famiglia stacchi la spina dal trattamento. Se non collabori con noi, andremo da qualche altra parte. Quindi, ancora una volta, è necessaria la diplomazia e non è una linea chiara. È di nuovo pragmatismo in alcune culture. Va bene o è previsto o devi discutere alcuni argomenti con i genitori che altrimenti non faresti.

Allo stesso tempo, è proprio quello che vorrei dirti se dovessi affrontare una situazione del genere. Devi sempre essere trasparente e aperto al tuo cliente e dire che mi è stato chiesto di discuterne con i tuoi genitori. Discutiamone prima e poi dovrò affrontare quella domanda e fare qualcosa.


Leon: Penso che per me sia una situazione davvero complicata perché molto spesso sembra così e dovrebbe essere una strada a senso unico. Il cliente ti dice qualcosa e non posso farlo sapere a papà. E molto spesso scopri che sa già tutto. E scopri che ci sono pochissimi segreti perché tutti sanno tutto del tuo povero cliente perché lui o lei è probabilmente un capro espiatorio ed è stato il problema negli ultimi 25 anni. E quello che Jan sta dicendo che per me è fondamentale riguarda la trasparenza con il tuo cliente. Si tratta di lavorare sempre con il nostro cliente dicendo, ma sto cercando di generare fiducia tra te e me.

Questa alleanza terapeutica è cruciale. Ci sono cose che potresti non voler condividere con i tuoi genitori. Ti dirò che probabilmente lo sanno già. E questo è davvero molto complicato perché controllano finanziariamente e controllano il processo e sono abituati a ottenere ciò che vogliono, il che lo rende davvero difficile. E penso che sia molto complicato ma importante avere incontri multidisciplinari, incontri familiari con le persone giuste lì. È anche fondamentale.

JAN: E hai menzionato il capro espiatorio. E in realtà, è un punto elenco, la pecora nera o capro espiatorio. E cosa significa adesso? Lo vediamo a volte con famiglie benestanti. Quindi un individuo, uno dei bambini, spesso non sta davvero bene e l'attenzione di tutti gli altri riguardo al benessere e alla salute è focalizzata su quel membro malato della famiglia quando vengono in cura, a volte ci imbattiamo in una situazione in cui ci rendiamo conto di alcuni di i membri della famiglia stanno iniziando a silurare il processo di trattamento, ma questo non ha alcun senso, ma in realtà ha senso perché un capro espiatorio è particolarmente in linea con dinamiche familiari così radicate quando si tratta di ricchezza significativa, c'è molta politica intorno. Sai chi guadagna quanto lungo la strada e così via. Spesso è conveniente per una famiglia avere qualcuno a cui puntare il dito e dire che è la ragione di tutti i nostri problemi. Quindi questo è qualcosa da fare bene soprattutto quando si tratta di riunioni di famiglia o c'è una componente di terapia familiare nel lavoro che fai. Sii consapevole di questo quando improvvisamente c'è un fuoco incrociato. Potrebbe essere proprio per questo motivo. E penso di aggiungere che se il trattamento per qualsiasi motivo e il team sono consapevoli di queste dinamiche familiari, il team diventerà il capro espiatorio e il fulcro di tutta la rabbia e del fatto che non potevi aiutare. E quindi, devi essere inutile.

JAN: E questo ci porta all'ultimo punto di questa presentazione. E appena in tempo, scelte difficili per terapisti e fornitori. E lo affrontiamo con clienti comuni in passato, poche volte solo per fortuna. Ma succede che. Il fornitore del trattamento, il team di terapia o il singolo terapeuta diventa il capro espiatorio. E questo può accadere dal nulla. Non ci sono segnali di avvertimento, ma sono le famiglie il cui meccanismo per far fronte ai problemi è sempre stato esternalizzare e incolpare gli altri. E a volte è per questo che affrontiamo scelte difficili per i terapeuti. A volte fa più bene che male. Se tu come terapista o team di terapia dici che siamo molto dispiaciuti ma non possiamo aiutarti ulteriormente perché se ed è molto difficile perché abbiamo il dovere professionale, diventiamo clinici perché prima di tutto vogliamo aiutare le persone. E ma quando ci rendiamo conto che non possiamo aiutare e poi ci rendiamo conto di essere visti come il problema o parte del problema, a volte non è la cosa giusta da fare rimanere a bordo e fare di tutto per aiutare.

Ma avere questa conversazione con un cliente o con la famiglia non sta funzionando.

Se ci sono domande saremo felici di rispondere

C'è un microfono per te.

D: Mi è piaciuta molto la presentazione. Molto molto interessante. Grazie per il tempo e lo sforzo in una delle cose che mi ha davvero interessato è stato quando hai parlato del riconoscimento di essere sbalordito e mi stavo solo chiedendo perché la prima cosa che mi è rimasta impressa in base a ciò che hai detto all'inizio del Anche la presentazione è stata che mi sembrava che tu stessi quasi creando l'ambiente. Questo è il problema in primo luogo. Quindi mi chiedo solo, come puoi trasferire ? quali sono alcuni dei metodi

per il trasferimento dall'essere colpito da soggezione in questa persona che è un po 'diversa se ti piace creare un ambiente in cui possano iniziare a riprendersi e sentirsi parte di?

Leon: Probabilmente potrei rispondere a quello. Penso che la risposta azionaria molto semplice sia che diventa doloroso molto rapidamente e l'elenco sbalordito va molto rapidamente. Quindi, sebbene questi clienti presentino dinamiche familiari uniche, hanno buttato fuori tre volte più probabilità che andare in pubblico con depressione, ansia e dipendenza. Lo troverai. Alla prima consultazione, forse la seconda, sei ancora un po' in soggezione e poi molto rapidamente arriva la vera salute mentale e diventi quella collisione che sai di essere. Penso che tu debba sempre riportarlo alla Supervisione e riconoscere che è lì per riconoscere se Qualcuno entra dalla tua porta che rimarrai leggermente sorpreso. Sai che vivono su Instagram, vero? O al telegiornale e all'improvviso sono nella tua suite di terapia. Quindi penso che sia il riconoscimento che accade è discuterne in supervisione e la consapevolezza che accadrà forse una sessione forse due forse tre. Ma da allora in poi, le cose nitide sulla salute mentale verranno fuori. Ed è su questo che ti concentrerai.

D- Grazie per l'ottima sessione. Lo sono. Sono interessato all'elemento del capro espiatorio. E quel bambino è una sorta di valvola per i sentimenti incontenibili di tutta la famiglia. E la domanda riguarda l'approccio sistemico e la disponibilità di queste famiglie alla fine, perché quando quel bambino si riprende molte altre cose vengono scoperte e sì, questa è la domanda. Grazie.

Leon : Il nocciolo della questione è quando abbiamo a che fare con. E di solito nelle famiglie piuttosto numerose ci assicuriamo di avere un terapista familiare che si occupi della famiglia lontano dal cliente per affrontare alcune di queste dinamiche. E abbiamo anche un terapista all'interno del team multidisciplinare per esaminare le dinamiche all'interno del team perché molto spesso si replica. Il capro espiatorio è un fenomeno estremamente comune. Scoprirai che nella maggior parte delle famiglie c'è quella che non ha avuto successo a scuola o è andata male, quindi non è andata all'università preferita e ha fatto quello che gli piaceva e molto rapidamente tutti i problemi familiari nella mente della famiglia derivano da quell'individuo che non sta facendo ciò che dovrebbe fare. E. Sei all'altezza dei giusti approcci familiari sistemici. Quello che facciamo, tendiamo ad avere un terapista familiare a bordo di solito con una prospettiva traumatica e abbiamo un terapista all'interno del team curante per esplorare le dinamiche all'interno del team stesso. E non puoi lasciarli incompiuti.

JAN: E sto solo pensando a un caso specifico in cui dovrai affrontare situazioni in cui non c'è assolutamente modo che la famiglia non si impegni in alcuna terapia o sessione a cui partecipano. Continueranno a esternalizzare. Quindi, in un caso estremo, ho in mente un esempio e passiamo a una modalità diversa come fornitore di terapia e la modalità è: concentrati su quell'individuo a cui è stato affidato di entrare nelle nostre cure e aiutare quella persona a sopravvivere. Forse non prosperano, forse non danno il meglio di sé dopo la vita, ma dati tutti i fattori limitanti che devono affrontare, e spesso vengono semplicemente dati, non possono semplicemente lasciare la famiglia, non possono semplicemente andarsene. Quindi, concentriamoci su come possiamo aiutarti a sopravvivere in quell'ambiente tossico.


D: Grazie per aver fatto un'ottima presentazione, la mia domanda è solo che stavi dicendo che in un certo senso non c'è il fondo, posso continuare perché ho quasi una passerella illimitata.

Come ti rivolgi al cliente e al mercato per loro in modo che ottengano l'aiuto?

Leon: Questa è una delle cose più difficili che facciamo perché sai che mi sono seduto con molti giovani uomini giovani donne pensando con lui o lei Cosa stai facendo della tua vita.

E questo è tutto. Sai, il senso dello scopo e non è che improvvisamente hai bisogno di uno stuolo di life coach di cui hanno solo bisogno per scoprire quali cose li interessano. Cosa gli piace fare, cosa vogliono fare della loro vita. Perché per molti di loro la successione alle presidenze è ordinata, lo faranno che lo vogliano o no, ma è trovare ciò che gli piace.. Quindi la noia e la mancanza di scopo sono quelle grandi. Sai che questi ragazzi e ragazze escono e spendono tutti i soldi che vogliono per comprare tutte le auto sportive che vogliono tutte le ville che vogliono ma sono ancora vuote.

E penso che sia quella mancanza di scopo e questa è la cosa più difficile per noi trovare qualcosa che vogliono davvero fare.

JAN: E non so che lei facesse parte della tua domanda, ma se non c'è un classico rock bottom come possiamo renderci conto che c'è aiuto e che in realtà hanno bisogno di aiuto? E questo è anche uno dei motivi per cui siamo qui. E anche uno dei motivi per cui non ci sono solo medici nella stanza, ma ci sono persone che lavorano con quel gruppo demografico. E questa è una delle missioni in cui mi occupo anche personalmente: dobbiamo diffondere consapevolezza. Quindi quando come avvocato divorzista, quando come preside di un family office e qualsiasi altro consulente forse anche una tata.

E quando lavori con quella clientela e ti rendi conto che c'è qualcosa che non va bene con quella persona o con una dinamica nel suo insieme, cosa posso fare? A chi posso chiedere consiglio? E questo è spesso il primo passo. Quindi più spesso sono i familiari interessati o sono i professionisti che lavorano con la famiglia i primi ad alzare la bandiera e non l'individuo stesso. Perché ancora una volta sappiamo che la negazione e la negazione assumono una dimensione completamente diversa quando ci sono molti soldi in gioco. Siamo fuori tempo massimo.

Grazie mille per averci ospitato.

Grazie per aver letto.

Understanding the wealthy client and their Family with Paracelsus Recovery chairman Jan Gerber

Capire il ricco cliente e la sua famiglia con il presidente di Paracelsus Recovery, Jan Gerber

Paracelsus Recovery

Seehofstrasse 4
8008 Zürich
Switzerland

paracelsus-recovery.com

T. +41 52 624 6333

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2019-11-18 08:38:23 e tradotto in Italiano nel 2021

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati