Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Cos’è la “consulenza per le dipendenze”?

Cosa fanno i consulenti per la dipendenza chimica o l'abuso di sostanze?

Decidere di smettere di usare droghe e alcol è un processo che cambia la vita e i grandi cambiamenti nello stile di vita non sono mai completamente facili. La consulenza è una parte importante del trattamento. Lavora di pari passo con altre terapie come valutazione e trattamenti medici, ripristino biochimico, psicoterapia, terapia familiare e trattamenti complementari come agopuntura, bioresonance, riflessologia, yoga e molte altre possibilità tradizionali ed emergenti in questo campo.

Se sta pensando di andare in un centro di trattamento per essere aiutato con la dipendenza chimica, si starà chiedendo cosa aspettarsi e come esattamente un consulente per la dipendenza può aiutare. I consulenti per le dipendenze sono professionisti con addestramento specializzato e abilità che aiutano in molti modi. Per esempio, essi:

  • affrontano la dipendenza, così come qualsiasi problema sottostante o disturbo co-occorrente che interferisce con una vita felice e produttiva. I consulenti sono addestrati per aiutare a identificare e affrontare depressione, ansia, PTSD, disturbo bipolare o altri problemi di salute mentale che ostacolano il recupero.
  • Utilizzano vari approcci che aiutano i clienti a concentrarsi sul cambiamento del loro comportamento. Se i clienti sono reticenti al trattamento e non sono sicuri di voler davvero smettere il comportamento di dipendenza, i consulenti li aiutano a gestire queste potenziali limitazioni in modo premuroso e comprensivo.
  • Forniscono educazione e informazioni che aiutano i clienti a capire perché desiderano droghe, alcol o si impegnano in comportamenti di dipendenza come compulsive eating, gambling o sex.
  • Aiutano le persone ad affrontare i problemi che si sono verificati come risultato dell'uso di sostanze, aiutano a ripristinare relazioni rotte o ad affrontare problemi di fiducia con amici e familiari. Aiutano anche a liberarsi da vecchie relazioni che non servono più ai clienti.
  • Utilizzano una varietà di tecniche come la Terapia Cognitiva Comportamentale (CBT) e la Mindfulness che aiutano i clienti ad esaminare i modelli di pensiero e azione non utili o addirittura distruttivi. Di conseguenza, i clienti imparano tecniche di coping più sane e riconoscono i pensieri che possono scatenare voglie e ricadute.
  • Forniscono tecniche di auto-aiuto che aiutano i clienti a riconoscere indizi e segnali di avvertimento che possono portare alla ricaduta.
  • Lavora con i familiari per aiutarli a capire la dipendenza chimica e fornire abilità per aiutarli a sostenere il loro caro.
  • Inspira la motivazione e dai un feedback positivo per aiutare i clienti a navigare nel processo di recupero.

La dipendenza è una malattia complessa che non migliora da sola. Tuttavia è curabile e i consulenti sono parte integrante di una riabilitazione efficace. Un consulente esperto può aiutare i clienti a gestire le loro emozioni in modo più efficace, a cambiare il loro comportamento e le loro azioni e a condurre una vita più felice e basata sui valori.

Non è mai troppo tardi per iniziare il processo di recupero.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2015-04-02 22:52:24 e tradotto in Italiano nel 2021

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati