Cos’è un blackout?

Uno degli effetti collaterali più spaventosi dell'alcol, il blackout è molto comune ma poco compreso. Molti confondono il blackout con lo svenimento dopo qualche ora di bevuta pesante, ma le due cose sono completamente diverse.

Le persone che svengono e dormono profondamente per minuti o ore di solito hanno qualche ricordo degli eventi che hanno preceduto il momento in cui sono svenuti, anche se è possibile che debbano ricordare le loro attività durante quel periodo. Una persona che sperimenta un blackout totale non ha assolutamente alcuna consapevolezza perché l'area del cervello responsabile della creazione di nuovi ricordi è totalmente non funzionante durante l'episodio.

Una persona che ha un blackout può presentare un pericolo significativo per gli altri agendo impulsivamente senza ritegno, spesso impegnandosi in comportamenti bizzarri o violenti, sesso non protetto, litigi con altri o infrangendo la legge in vari modi.

Blackout: Due tipi

Ci sono in realtà due tipi di blackout. Un blackout totale, noto anche come en bloc, comporta una completa mancanza di memoria durante un periodo di tempo specifico. L'inizio di un blackout totale tende ad essere brusco e si verifica senza preavviso.

Un blackout totale è diverso da un blackout frammentario in cui una persona conserva pezzi di memoria. I blackout frammentari, conosciuti a volte come brownout, sono più comuni dei blackout totali.

I blackout totali, che possono durare ore o addirittura giorni, sono particolarmente pericolosi perché l'individuo può apparire assolutamente normale e può tenere lunghe conversazioni con gli altri, guidare un'auto o svolgere altre attività regolari.

Solo gli alcolisti?

È un malinteso comune che i blackout accadano solo ai forti bevitori e alcolisti. I ricercatori hanno stabilito negli ultimi anni che i blackout possono capitare anche ai bevitori occasionali e moderati, a volte quasi ogni volta che bevono, mentre alcuni bevitori pesanti raramente o mai sperimentano un blackout. Tuttavia, sembra che gli alcolisti gravi e a lungo termine abbiano più probabilità di avere blackout rispetto ai bevitori sociali occasionali.

I ricercatori non hanno ancora trovato una spiegazione del perché alcuni bevitori hanno blackout mentre altri no, ma sembra esserci una componente genetica. Le donne sono più a rischio di svenimenti rispetto agli uomini perché metabolizzano l'alcol a un ritmo più lento. Le donne tendono anche ad essere più piccole, bevono frequentemente vino o whisky invece di birra e sono più propense a saltare i pasti.

Prevenire i blackout

Gli esperti hanno imparato che i blackout sono collegati ad un picco drammatico e improvviso del livello di alcol nel sangue. In altre parole, gli episodi hanno meno a che vedere con le quantità e riguardano più la velocità con cui si beve.

Mentre la risposta ovvia è bere meno o smettere del tutto di bere, rallentare l'assunzione di alcol può diminuire notevolmente il rischio di blackout. Mangi qualcosa prima di bere, perché bere a stomaco vuoto fa salire rapidamente i livelli di alcol nel sangue.

Gli individui che sono inclini ai blackout non dovrebbero mai bere da soli, ma dovrebbero essere sempre accompagnati da un amico o un membro della famiglia che sia consapevole dei potenziali problemi. Va da sé che una persona incline ai vuoti di memoria non dovrebbe mai guidare.

Trattamento e riabilitazione da droghe e alcool

Sebbene i vuoti di memoria non siano un'indicazione sicura di alcolismo, sono certamente un segnale di avvertimento che esiste un problema. Tutto ciò che altera le funzioni di base del cervello dovrebbe essere preso molto sul serio, e i frequenti blackout creano un potenziale di danno permanente.

Se lei o qualcuno a cui tiene ha un problema di blackout, trattamento e riabilitazione dall'alcol può aiutare a mettere il problema sotto controllo prima che sia troppo tardi. Trattamento della dipendenza può anche prevenire gravi conseguenze associate all'abuso di sostanze e alla dipendenza.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-03-16 22:20:36 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 × cinque =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati