Dipendenza da oppioidi e decessi nelle donne sopra i 50 anni

Il tasso di morti per overdose di oppioidi ha raggiunto proporzioni di crisi nei Paesi del mondo. L'Ufficio delle Nazioni Unite per la Droga e il Crimine stima che nel 2014 ci siano stati più di 207.000 decessi legati alla droga, quasi la metà dei quali per overdose. La maggior parte era associata agli oppioidi, tra cui eroina o farmaci su prescrizione come Oxycodone, Percocet e Fentanyl.

Sorprendentemente, il maggior aumento di morti per oppioidi overdose coinvolge donne di oltre 50 anni.

La dipendenza nelle donne anziane: come inizia

Molti fornitori di assistenza sanitaria prescrivono liberamente farmaci oppioidi alle donne di mezza età, che sono inclini al dolore cronico da artrite, menopausa o altri problemi che spesso si presentano nella mezza età. Anche se i farmaci sono prescritti per scopi legittimi, la tolleranza si accumula rapidamente e sono necessari dosaggi più alti per ottenere lo stesso livello di sollievo dal dolore. L'uso a lungo termine di farmaci antidolorifici su prescrizione è comune tra le donne anziane.

Anche se le donne tendono a fidarsi dei loro medici, potrebbero non rendersi conto che gli oppioidi su prescrizione sono pericolosi quanto le droghe da strada e l'effetto sul cervello non è diverso. Il potenziale di dipendenza è altrettanto probabile, ma troppo spesso i medici impegnati non hanno il tempo o la conoscenza per parlare ai loro pazienti del beneficio di metodi alternativi per alleviare il dolore come la chiropratica, agopuntura, esercizio, terapia fisica, meditazione o yoga.

Al mix si aggiungono le aziende farmaceutiche con potenti campagne di marketing realizzate per convincere le donne che i farmaci su prescrizione sono sicuri e contengono la risposta al dolore cronico.

Le prescrizioni sono soluzioni facili e veloci e i medici tendono a prescrivere dosi relativamente grandi ai loro pazienti di mezza età, ma ad un certo punto i medici possono decidere che è nell'interesse del paziente smettere di prescrivere il farmaco. Questo è uno sviluppo spiacevole per le donne che sono diventate dipendenti. Le droghe illegali di strada sono spesso il passo successivo.

Cercare il trattamento

La decisione di entrare nel trattamento di droga e alcol o nella riabilitazione è difficile per le donne di mezza età, ma una volta che decidono di entrare trattamento, le donne tendono a fare molto bene. L'alto tasso di successo è spesso attribuito all'enorme amore e preoccupazione per la famiglia. Le donne vogliono guarire per i loro cari. Imparano in fretta e lavorano sodo per rimettere in sesto la loro vita.

Se sta lottando contro la dipendenza da medicinali oppioidi, sia legali che illegali, non aspetti a cercare un trattamento o una riabilitazione perché la dipendenza peggiora solo col tempo. Prima si impegna nel trattamento, prima la sua vita potrà tornare alla normalità.

Un trattamento o un rehab di qualità può aiutarla ad affrontare la sua dipendenza mentre impara modi più sicuri ed efficaci per affrontare il dolore cronico.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-06-08 20:22:53 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove − dieci =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati