I molti pericoli del fumo di seconda mano

Il fumo di seconda mano, conosciuto anche come fumo passivo o fumo involontario, è una seria minaccia alla salute che miete migliaia di vittime ogni anno. Il bilancio delle vittime include molte persone che non hanno mai fumato una sigaretta in tutta la loro vita.

Il CDC (Center for Disease Control), dice che il fumo passivo contiene più di 7.000 sostanze chimiche, molte delle quali sono altamente tossiche e/o irritanti per i polmoni. Almeno 50 sostanze chimiche nel fumo di seconda mano sono cancerogene note.

Fatti spaventosi

Ci sono due tipi di fumo di seconda mano. Il fumo esalato nell'aria dai fumatori è il fumo "mainstream", mentre il fumo proveniente dalla punta bruciata di una sigaretta, pipa o sigaro è noto come fumo "sidestream". Se si trova nella stessa zona di un fumatore, è esposto ad entrambi i tipi.

Il fumo di seconda mano è difficile da eliminare. Secondo l'NHS (National Health Service), il fumo può rimanere nell'aria per più di due ore, anche se non si sente l'odore e anche se si apre una finestra per dissipare il fumo.

Il fumo residuo, noto anche come "fumo di terza mano", può anche rimanere sulle superfici dei mobili o nella polvere, che viene poi inalata molto tempo dopo che il fumatore ha lasciato la zona.

I numerosi pericoli del fumo di seconda mano

L'American Cancer Society dice che non esiste assolutamente un livello sicuro di fumo di seconda mano, e anche una quantità molto piccola può farla ammalare. Ecco alcuni dei possibili effetti del fumo passivo:

  • L'esposizione al fumo passivo interferisce con il funzionamento sano di quasi tutti gli organi del corpo.
  • Le persone esposte al fumo passivo hanno un rischio maggiore di vari tipi di cancro, tra cui polmone, vescica, retto, seno, stomaco, gola, laringe e passaggi nasali.
  • I ricercatori medici pensano che il fumo passivo possa anche essere collegato a leucemia, linfoma, tumori al cervello e cancro al fegato.
  • L'esposizione al fumo passivo comporta una maggiore incidenza di problemi respiratori, tra cui asma, polmonite e bronchite.
  • I non fumatori esposti regolarmente al fumo passivo hanno una probabilità dal 25 al 30 per cento maggiore di sviluppare malattie cardiache.
  • Il fumo passivo aumenta il rischio di ictus dal 20 al 30 per cento.
  • Il fumo passivo è particolarmente pericoloso durante la gravidanza. Le madri che fumano hanno più del doppio delle probabilità, rispetto alle non fumatrici, di perdere i loro bambini per SIDS (Sudden Infant Death Syndrome).
  • I bambini nati da fumatori hanno anche maggiori probabilità di avere un basso peso alla nascita.
  • I bambini esposti al fumo passivo hanno più infezioni alle orecchie e sono più soggetti a tosse cronica e raffreddori frequenti.
  • I bambini hanno anche maggiori probabilità di sviluppare asma. Sono frequentemente ricoverati in ospedale per polmonite, bronchite o altre malattie respiratorie.
  • Le infezioni dell'orecchio medio, a volte abbastanza gravi da provocare la perdita dell'udito, sono spesso attribuite al fumo passivo.

Evitare il fumo di seconda mano

Evitare il fumo di seconda mano è più facile nelle aree in cui fumare è illegale, ma purtroppo ci sono ancora molti posti dove la gente fuma. Ecco tre modi in cui può proteggere se stesso e la sua famiglia:

  • Non permetta mai ad amici o familiari di fumare in casa sua in nessuna circostanza. Se devono fumare, chieda loro di uscire. Allo stesso modo, non permetta a nessuno di fumare nella sua auto.
  • Non patrocini ristoranti, bar, centri commerciali o altre attività commerciali dove è permesso fumare, anche se vengono offerte aree non fumatori. Le aree senza fumo non la proteggono dal fumo passivo.
  • Se il fumo sul posto di lavoro è ancora legale nella sua città, incoraggi il suo datore di lavoro a stabilire un ambiente senza fumo con divieto assoluto di fumare all'interno dell'edificio.

Smettere il vizio del tabacco

Fumare è una dipendenza difficile e molte persone hanno bisogno di aiuto per smettere. Se è preoccupato per il suo fumo di sigaretta, o se qualcuno a cui tiene lotta con una dipendenza da tabacco, un centro droga e trattamento alcool o riabilitazione può aiutarla. Allo stesso modo, in molte zone sono disponibili cliniche per smettere di fumare.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-10-19 15:48:46 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quindici − 15 =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati