Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Il burnout come causa sottostante alla dipendenza

Burnout è una frase che viene sbandierata di frequente al giorno d'oggi, spesso senza pensare molto a cosa significhi effettivamente il termine o ai fattori che fanno sentire le persone così esauste. Anche se la maggior parte delle persone si sente "esaurita" di tanto in tanto, il burnout grave è una condizione che non dovrebbe essere ignorata.

Lo stress è un fatto della vita moderna per la maggior parte di noi, ma persone potenti e di alto rendimento con vite impegnative spesso usano lo stress e l'adrenalina risultante come il carburante che li alimenta attraverso le richieste delle loro giornate impegnative. Con il tempo, questa spinta implacabile può prendere il suo pedaggio. Le persone con grave burnout si sentono sopraffatte dallo stress quando si svegliano la mattina e quando vanno a letto la sera.

Il burnout può essere abbastanza intenso da minacciare la salute, le relazioni e la carriera. A volte si trascina per anni mentre le persone continuano a spingere a fondo sensazioni di grave esaurimento mentale, fisico ed emotivo. Il burnout si può effettivamente misurare con test di laboratorio specializzati come i livelli di cortisolo. Il cortisolo è prodotto dalle ghiandole surrenali per proteggere il corpo dallo stress e si affatica e letteralmente "brucia" quando lo stress è continuo.

Non è difficile capire come il burnout possa essere una causa sottostante alla dipendenza. I disturbi del sonno sono un sintomo comune; i pensieri frenetici impediscono alle persone di addormentarsi e servono da sveglia indesiderata nel cuore della notte. Le persone possono allora ricorrere all'alcol per ottenere un po' di sollievo, dato che l'alcol è un sedativo. Oppure possono tentare di medicare lo stress e l'ansia con farmaci da prescrizione come le benzodiazepine ecc.
Spesso le persone hanno bisogno di aiuto per svegliarsi dalla sonnolenza e dalla mente annebbiata che derivano dai sedativi. Alcune persone si affidano alla caffeina per avere una spinta energetica, ma troppo spesso, cocaina o anfetamine forniscono l'energia per continuare la giornata. Altre distrazioni malsane come Internet pornografia, gioco d'azzardo o sovralimentazione possono dare sollievo fungendo da sollevatori temporanei dell'umore.

Purtroppo, nessuno di questi risolve nulla e un ciclo pericoloso può presto trasformarsi in dipendenza completa. Ci sono una serie di segni e sintomi a cui fare attenzione se teme di soffrire di burnout:

  • Immunità indebolita e frequenti malattie minori come raffreddori, mal di testa, allergie o irritazioni della pelle
  • Difficoltà nel prendere decisioni (anche in persone che di solito sono molto decise)
  • Sensazioni di esaurimento fisico, mentale ed emotivo
  • Perdita di interesse in attività normalmente piacevoli, compresa la sessualità
  • Sentimenti di insoddisfazione, disillusione e noia, o la sensazione che la vita abbia perso significato e scopo
  • Emozioni intense, compresi pensieri depressivi, ansia e panico
  • Perdita di fiducia in se stessi e autostima
  • Rabbia e irritabilità, scoppi d'ira poco frequenti

Non esiste un orario prestabilito per il burnout. Alcune persone sono in grado di tollerare livelli relativamente alti di stress per periodi prolungati, mentre altre sperimentano il burnout abbastanza rapidamente. Tuttavia, la noia colpisce spesso persone perfezioniste e altamente funzionanti che fissano aspettative molto alte su se stesse.
Se lei è normalmente una persona molto motivata, responsabile ed energica, può essere difficile ammettere che c'è un problema. Tuttavia, è fondamentale cercare aiuto il prima possibile perché anche se ha realizzato grandi cose, non è un superuomo e non può fare tutto. Con l'aiuto di un terapeuta esperto può imparare tecniche per mirare e gestire le fonti di stress che hanno rubato i sentimenti di ricompensa, realizzazione e gioia dalla sua vita. Quando il burnout è accompagnato da dipendenza da droghe o alcol, un trattamento di alta qualità per la dipendenza da droghe e alcol sono i luoghi a cui rivolgersi.
Ripristino biochimico delle cellule del corpo impoverite e ripristino della funzione surrenale è vitale e un controllo medico completo con un medico olistico è altamente consigliato e dovrebbe sempre far parte del trattamento del burnout a qualsiasi stadio di gravità e durata.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2015-05-08 21:09:23 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati