Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

La terapia virtuale è l’alternativa migliore per gli ultra-ricchi

La terapia online ha aiutato molte persone ad accedere al supporto durante la pandemia, e la soluzione un tempo temporanea sta diventando la scelta preferita di alcuni UHNWI.

Le nostre vite si sono spostate sempre più online e la terapia non fa eccezione. Ecco perché pensiamo che il futuro del trattamento della salute mentale sarà un modello ibrido di lavoro in persona e virtuale.

La pandemia ha avuto un profondo impatto sulla salute mentale di molte persone. Alla Paracelsus Recovery, abbiamo visto quintuplicare i riferimenti e le chiamate da parte di individui con un patrimonio netto ultra elevato (UHNWI) che lottano per farcela. Per aiutarli a superare questi tempi difficili, abbiamo iniziato a fornire terapia virtuale (conosciuta anche come eTherapy o teleterapia). Questo include tutto, dalle sessioni di terapia individuale a un programma completo di trattamento riabilitativo online.

La terapia virtuale non è più considerata un downgrade.

Anche se ci è voluto qualche adattamento, molti dei nostri clienti sono rimasti sorpresi da quanto sia efficace la terapia virtuale. Di conseguenza, la terapia virtuale non è più considerata un declassamento. Al contrario, ci sono alcuni benefici tangibili e sorprendenti, specialmente per chi ha molto successo.

La terapia virtuale funziona?

La gente spesso presume che la terapia virtuale non possa fornire la stessa intimità del trattamento faccia a faccia. Tuttavia, numerosi studi dimostrano che la terapia virtuale non solo è ugualmente efficace, ma in alcuni casi ha tassi di successo superiori. Per esempio, uno studio del 2020 pubblicato da The Lancet ha scoperto che la terapia cognitiva comportamentale online (eCBT) è più efficace nel ridurre i sintomi della depressione rispetto alla CBT di persona. Uno studio del 2011 ha anche scoperto che i partecipanti a un programma di trattamento dell'abuso di sostanze basato sul web hanno avuto tassi di successo maggiori rispetto a quelli trattati con una terapia dal vivo.

Numerosi studi mostrano che la terapia virtuale non solo è altrettanto efficace, in alcuni casi, ha tassi di successo superiori.

Studi mostrano che la terapia virtuale può trattare efficacemente la depressione, l'abuso di sostanze e i disturbi d'ansia.

Quali sono i benefici della terapia online?

Ci sono diversi vantaggi nel sottoporsi alla terapia virtualmente che la pandemia ha evidenziato, tra cui:

Privacy

La terapia virtuale permette alle persone di accedere al trattamento senza doversi sedere in sale d'attesa o rischiare che gli altri si interroghino sul perché sono improvvisamente "fuori dal radar" per mesi. Questo lo rende un metodo di trattamento molto utile per gli individui che hanno bisogno di proteggere il loro anonimato a tutti i costi.

Flessibilità

La terapia virtuale permette ai clienti di accedere a un trattamento di alta qualità senza dover essere nella parte del mondo in cui si trova il programma di trattamento. A sua volta, permette ai terapeuti di lavorare con orari più flessibili, dato che non hanno più bisogno di rimanere in un centro di trattamento specifico.

Comfort

Anche se sembra contro intuitivo, la terapia virtuale spesso fornisce più intimità e connessione rispetto alla terapia dal vivo. Questo perché il cliente si sottopone al trattamento nella propria casa, un ambiente familiare che è comodo e calmante. Tutte queste emozioni lavorano per diminuire lo stress o la paura e aumentare la capacità di connessione.

Convenienza

Quando qualcuno soffre di depressione, ci possono essere giorni in cui è troppo difficile vestirsi e uscire di casa. Normalmente, questo li porterebbe a cancellare una sessione di terapia. Ora possono ottenere il supporto di cui hanno bisogno in quei momenti difficili sul loro portatile.

Accesso a trattamenti di qualità superiore

Rendendo la terapia virtuale la norma, gli UHNWI hanno accesso ai migliori programmi di trattamento e ai migliori professionisti del mondo. Non siamo più limitati da confini o frontiere, il che significa che chi ne ha bisogno può beneficiare delle cure di più alta qualità e del trattamento più specializzato in qualsiasi momento.

I benefici della terapia virtuale sono numerosi. Ma dovresti sempre discutere quale tipo di trattamento è giusto per te con il tuo medico.

Quanto più la nostra vita si sposta nello spazio virtuale, la terapia la seguirà senza dubbio. Tuttavia, è importante ricordare che la terapia virtuale non è sempre la soluzione giusta. Presenta sfide come la protezione dei dati e non sempre può fornire il livello necessario di intervento in caso di crisi. Per esempio, se qualcuno ha tendenze fortemente suicide, allora il supporto di persona è fondamentale.

Ma è fantastico che la terapia virtuale abbia avuto un tale successo e fornisca un altro modo alle persone di accedere al supporto. Se non l'hai ancora sperimentata, questo è il momento perfetto per provarla.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2021-07-29 15:38:36 e tradotto in Italiano nel 2021

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati