Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

L’abuso come causa della dipendenza

L'abuso come causa sottostante alla dipendenza chimica (CD) o addiction

L'abuso di sostanze è un disturbo complesso e non è facile capire perché alcune persone diventano dipendenti mentre altre no. Tuttavia, la maggior parte dei professionisti del CD concorda che ci sono diversi fattori associati alla dipendenza, tra cui la genetica, le carenze chimiche, le caratteristiche della personalità individuale, le credenze e i pensieri personali, la presenza di una malattia mentale sottostante e, naturalmente, l'ambiente sociale che contribuisce alla disponibilità di una sostanza.

Spesso la dipendenza è una risposta all'ambiente infantile. Molte ricerche nel corso degli anni hanno dimostrato che esiste una connessione plausibile tra abuso e dipendenza.

Abuso e negligenza infantile

L'abuso infantile è estremamente doloroso e difficile da affrontare. Di conseguenza, le vittime tendono a sentirsi sole e alienate dalle persone più importanti della loro vita - le persone che sono responsabili della loro cura e sicurezza. Le ricerche indicano che gli adulti che subiscono abusi fisici, emotivi, materiali o sessuali ricorrenti hanno più probabilità di diventare dipendenti rispetto alle persone che non hanno subito abusi da bambini.
La trascuratezza emotiva dovuta all'indisponibilità emotiva dei genitori lascia spesso un vuoto enorme nell'anima di un bambino, che "viene riempito" da una sostanza.

La vergogna è un fattore enorme per le vittime di abusi sessuali infantili - ritenuta la forma più dura e dannosa di trauma. Spesso le vittime tengono sepolto il vissuto per anni. Il risultato è spesso la dipendenza da droghe o alcol, e a varie dipendenze e disturbi sessuali.

L'abuso di sostanze è uno strumento logico e potente per le vittime di abusi infantili. Svolge un'importante funzione che aiuta le vittime ad intorpidire i sentimenti dolorosi e a bloccare i ricordi spaventosi. Le droghe e l'alcol alleviano anche lo stress e la tensione, il che aiuta a controllare i disturbi del sonno come l'insonnia e gli incubi.

Uno studio condotto dalla Yale School of Medicine indica che l'abuso provoca cambiamenti molto reali nel cervello, in particolare nelle aree associate all'apprendimento, alla memoria e alle emozioni. L'innocenza è interrotta e il normale sviluppo di una sana immagine di sé è bloccato. Di conseguenza, la dipendenza è difficile da trattare e il rischio di ricaduta è alto.

Abuso narcisistico

Anche se la dipendenza è spesso legata all'abuso sessuale, fisico ed emotivo infantile, anche gli adulti possono essere vittime di abusi che avvengono per mano di un altro adulto, un genitore o un patrigno, un insegnante, un fratello ecc. Questa persona ha un disturbo narcisistico della personalità. Le persone affette da narcisismo rendono la vita intollerabile a partner, familiari e amici intimi. I narcisisti tendono ad essere individui manipolatori che controllano le loro vittime usando tattiche come incolpare, ignorare, scansare, trattenere l'affetto o criticare di fronte ad altre persone. Il loro esagerato senso di autostima e la totale mancanza di empatia per le altre persone fa sentire le vittime deboli, inferiori, isolate, rifiutate e inutili. Le vittime di abuso narcisistico spesso vivono una vita piena di paura costante, stress, notti insonni, confusione ed esaurimento. Bassa autostima, sradicamento di qualsiasi senso di sé, depressione, malattie fisiche, stanchezza cronica, grave co-dipendenza e dipendenza chimica sono risposte comuni. Più sull'abuso narcisistico qui.

La guarigione è possibile

La guarigione efficace dalla dipendenza e dal trauma sottostante all'abuso e all'abbandono implica lavorare con consulenti e terapeuti qualificati che possono aiutare le vittime ad esprimere e lavorare attraverso ricordi ed emozioni dolorose in un ambiente sicuro, non giudicante e solidale. Se è sicuro di aver subito un trauma, insista per avere una diagnosi adeguata. Crediamo che ogni essere umano abbia un valore intrinseco e che la speranza sia sempre presente.

Se è vittima di abusi, è importante cercare aiuto il prima possibile, la vita può solo migliorare. La cosa più importante è ricordare: lei non è da biasimare! I modi malsani di affrontare il trauma possono essere sostituiti con strategie di coping sane ed efficaci per sempre.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2015-04-16 21:59:01 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati