Luoghi di lavoro felici e sollievo dallo stress

Lo stress ha una brutta reputazione, ma questa risposta sgradevole generata dal nostro sistema nervoso centrale ci aiuta a tenerci al sicuro dal pericolo rilasciando adrenalina e altri ormoni che ci preparano mentalmente e fisicamente ad una reazione di lotta o di fuga.

Al tempo stesso questo accade, la risposta di lotta o di fuga sopprime altre reazioni, togliendole di mezzo in modo che la nostra energia sia diretta esclusivamente alla lotta o alla fuga. In altre parole, quando siamo stressati, il nostro sistema immunitario passa in secondo piano.

Questo è il modo in cui il nostro trucco fisiologico naturale teneva al sicuro i nostri antenati, ed è ancora utile e necessario a breve termine. Tuttavia, gli stress a lungo termine nel nostro mondo moderno e indaffarato sono associati a diabete, malattie cardiovascolari, alcuni tipi di cancro e forse anche alla demenza. Gli studi indicano che l'80-90% delle malattie umane sono associate allo stress cronico.

Lo stress cronico e l'ansia sono anche associati a abuso di sostanze e dipendenza. Aiutare i clienti ad imparare modi migliori di affrontare lo stress è uno degli obiettivi del trattamento di droghe e alcol e della riabilitazione.

Stress e i nostri ambienti di lavoro

Il lavoro è un ambiente negativo se siamo costantemente stressati e continuamente bombardati da problemi che richiedono la nostra attenzione.

Può sembrare strano che il suo posto di lavoro giochi un ruolo enorme nel suo livello di stress. Non stiamo parlando di problemi con i suoi colleghi, i suoi datori di lavoro o la routine quotidiana, ma dell'edificio stesso. Fa un'enorme differenza.

Michael Lumpkin, professore di biologia cellulare e molecolare alla Georgetown University di Washington D.C. dice che un ambiente curativo permette al corpo di guarire da solo.

I ricercatori concordano sul fatto che fattori come la luce naturale, il colore, la privacy e la presenza di piante vive influenzano il nostro livello di stress in diversi modi.

Luce naturale

La qualità della luce nel nostro ambiente di vita e di lavoro ci influenza sia fisicamente che emotivamente. È stato dimostrato che la luce naturale migliora l'umore e riduce lo stress e l'ansia.

Nell'ambiente di lavoro, gli impiegati in uffici con luce naturale (o a spettro completo) hanno mostrato una maggiore produttività e un assenteismo ridotto, oltre a meno incidenti, meno affaticamento degli occhi, meno mal di testa, meno turnover, una migliore salute generale e un miglior morale dei lavoratori. Gli studi hanno anche scoperto che la luce naturale può migliorare i problemi di perdita di energia e sonnolenza sul lavoro.

Uno studio ha scoperto che i detenuti di una prigione con finestre che davano su una vista piacevole come una montagna o un prato avevano tassi di malattia più bassi di quelli che si affacciavano sul cortile della prigione o su altri edifici. Inoltre, coloro che si trovavano al secondo piano con viste più ampie avevano meno giorni di malattia rispetto ai detenuti che vivevano al primo piano.

Similmente, gli studi nelle scuole indicavano tassi di assenteismo più bassi sia negli studenti che negli insegnanti esposti alla luce naturale. Gli studenti nelle aule con luce naturale hanno persino ottenuto punteggi più alti in lettura e matematica.

Privacy e tranquillità

Dagli anni '90, la tendenza nel mondo del lavoro si è spostata verso piani aperti, che si crede favoriscano la cooperazione e la collaborazione dei dipendenti. Tuttavia, il trambusto costante e le continue interruzioni possono portare alcune persone alla distrazione.

Le ricerche indicano che i lavoratori in un ambiente aperto vengono interrotti ogni 11 minuti. Una volta persa la concentrazione, ci vogliono più di 20 minuti per recuperare la concentrazione e tornare in carreggiata.

Come risultato, alcuni uffici stanno fornendo ambienti tranquilli e privati per i lavoratori, il che può significare l'installazione di materiali fonoassorbenti, cuffie, uffici privati o stanze tranquille riservate dove non è permesso parlare o altri rumori. Questo fornisce uno spazio dove gli impiegati possono leggere, ricaricarsi, concentrarsi o semplicemente godersi qualche minuto di tranquilla contemplazione.

Il colore conta

Entrepreneur.com riferisce che colori blandi come il bianco, il beige o il grigio tendono a favorire la tristezza, depressione e altre emozioni negative, specialmente per le donne.

Molti datori di lavoro puntano sul blu e sul verde per un ambiente di lavoro più felice e produttivo. Il blu è un colore stabile che aiuta la concentrazione, mentre il verde è calmante e piacevole per gli occhi. Altri credono che il giallo sia un colore ottimista che energizza i lavoratori e stimola la creatività.

Piante

La vegetazione naturale nell'ambiente di lavoro è associata a stress ridotto, pressione sanguigna più bassa e umore più felice. Le piante sono particolarmente benefiche per gli impiegati bloccati in un ufficio senza finestre.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2016-09-18 11:22:19 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × 3 =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati