Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Miti comuni sulla dipendenza

La cosa importante da ricordare è che i miti sono semplicemente idee e credenze, e sebbene le credenze siano molto diffuse, spesso sono false. Capire gli stereotipi più comuni e le credenze errate può rendere più facile sviluppare strategie per far fronte alla situazione.

  • Le persone dipendenti possono smettere se lo desiderano abbastanza, o se solo si impegnano di più. È vero che l'uso iniziale della sostanza che crea dipendenza è una scelta, ma nessuno pianifica di diventare dipendente. Quello che inizia come uso occasionale può alla fine diventare compulsivo perché i cambiamenti chimici nel cervello scatenano voglie intense. Il tempo necessario per diventare dipendenti dipende dalla sostanza e da ogni singola persona, ma in alcuni casi la dipendenza avviene molto rapidamente.
  • La dipendenza colpisce persone deboli con un carattere basso o di scarsa moralità. In realtà la dipendenza non discrimina mai. Colpisce persone di tutti i ceti sociali, di tutte le razze, etnie, religioni, generi, strati sociali e livelli di reddito.
  • Le persone dipendenti sono disoccupati, derelitti senza casa o drogati senza ambizione. La verità è che molte persone dipendenti non hanno mai problemi legali. Molti sono stabili, altamente funzionanti, ambiziosi e ben rispettati sul posto di lavoro e nella comunità. Sono amati dalla famiglia e dagli amici.
  • Non c'è speranza per le persone dipendenti. È vero che la dipendenza è una malattia, ma c'è speranza. Non esiste una cura, ma la dipendenza è curabile e può essere gestita con successo. I centri di trattamento e i professionisti della dipendenza trovano continuamente modi migliori e più efficaci per aiutare le persone dipendenti.
  • Tutte le persone dipendenti hanno una ricaduta, e la ricaduta significa fallimento. La ricaduta è comune, specialmente nei primi mesi dopo il trattamento, ma la ricaduta non è indice di fallimento. Il trattamento per una dipendenza non è sempre una cosa da una botta e via, e a volte sono necessari diversi tentativi prima che una persona dipendente raggiunga la sobrietà a lungo termine. Tuttavia, questo non significa che le persone dipendenti abbiano via libera per ricadute croniche e ripetute. L'obiettivo è disintossicarsi e rimanerci il prima possibile.
  • Le persone dipendenti devono toccare il fondo prima di poter stare meglio. Anche se questo è vero per alcune persone, è un mito pericoloso senza basi di fatto. Il fondo non è un luogo magico e per alcune persone il fondo significa la morte. Prima i tossicodipendenti ricevono aiuto, migliori sono le loro possibilità di recupero. Non aspetti.
  • I programmi dei dodici passi sono l'unico modo per superare una dipendenza. È vero che i programmi dei dodici passi hanno aiutato milioni di persone, ma il programma non è per tutti. Alcune persone traggono beneficio da approcci diversi.

Se è preoccupato per il suo uso di droghe o alcol, parli con il suo medico o terapista, o si metta in contatto con noi. La aiuteremo ad affrontare la sua dipendenza in modo premuroso e professionale che la metterà sulla strada di una nuova vita soddisfacente.

Le persone dipendenti possono recuperare e vivere una vita piena e soddisfacente, ma se non trattata, la dipendenza può facilmente distruggere la vita della persona dipendente e dei suoi cari. Implementiamo un ampio programma di prevenzione delle ricadute con la consapevolezza che la sfida maggiore nel trattamento della dipendenza non è fermarsi, ma rimanere fermi dopo la fine del trattamento.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2014-11-11 00:16:26 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati