Pericoli del fumo di sigaretta: Non solo i polmoni

Le sigarette sono la causa numero uno di morte prevenibile negli Stati Uniti e l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) riferisce che il fumo di sigarette ha ucciso 12 volte più inglesi della Seconda Guerra Mondiale. A livello globale si vendono 10 milioni di sigarette ogni minuto e qualcuno muore per uso di tabacco ogni otto secondi.

Come ogni fumatore sa, smettere è estremamente difficile. La nicotina è l'ingrediente principale che crea dipendenza nelle sigarette, ma non è l'unico componente pericoloso. Cancer.gov dice che ci sono centinaia di sostanze chimiche nelle sigarette e almeno 250 sono note per essere cancerogene. Alcuni dei più familiari includono ammoniaca, monossido di carbonio, formaldeide, cloruro di vinile, acetaldeide, acido cianidrico e arsenico.

Non solo cancro ai polmoni

È ampiamente noto che il fumo causa il cancro ai polmoni, ma può anche causare cancro al fegato, cervice, pancreas, vescica, colon, stomaco retto, reni, esofago, laringe, faringe, bocca, labbra, naso e lingua.

Questo è solo l'inizio, perché le malattie pericolose per la vita non si limitano al cancro.

A molti fumatori viene diagnosticata una bronchite cronica, enfisema e malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD). I fumatori hanno anche un rischio maggiore di sviluppare polmonite o altre infezioni polmonari.

Il fumo è una delle cause principali della malattia coronarica, aumentando notevolmente il rischio di ictus e infarto. Il fumo è anche associato ad aneurismi - vasi sanguigni rigonfi che possono scoppiare e causare la morte molto rapidamente.

Il fumo è spesso responsabile della malattia vascolare periferica, una condizione che limita il flusso di sangue alle braccia e alle gambe, causando piaghe aperte e dolore quando si cammina.

Le donne che fumano possono avere più problemi a rimanere incinte e possono avere difficoltà durante la gravidanza, poiché il fumo può danneggiare il sistema riproduttivo. Per esempio, le gravidanze ectopiche - in cui l'embrione si impianta fuori dall'utero - sono più comuni tra le donne che fumano. Anche gli aborti spontanei e le emorragie gravi sono un rischio maggiore.

Il parto e la sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS) sono più comuni per i bambini nati da madri che fumano. I bambini nati da donne che fumano sono a maggior rischio di basso peso alla nascita, palatoschisi o labbro leporino.

I fumatori maschi possono avere difficoltà ad avere e mantenere un'erezione a causa del limitato flusso di sangue al pene. Hanno un rischio maggiore di impotenza sessuale e infertilità.

E c'è di più:

  • Rischio di perdita di denti e malattie gengivali
  • Alito cattivo e denti gialli, denti macchiati
  • Riduzione del sistema immunitario
  • Aumento del rischio di diabete di tipo due che si manifesta presto nella vita
  • Invecchiamento precoce e rughe
  • Modifiche di capelli e unghie
  • Aumento del rischio di fratture dovuto alla minore densità ossea
  • Alto rischio di malattie autoimmuni, compresa l'artrite reumatoide
  • Danni al nervo ottico e aumento del rischio di cataratta e degenerazione maculare - una condizione che spesso porta alla cecità
  • Le ferite e le lesioni minori impiegano più tempo a guarire
  • Aumento del rischio di ulcere allo stomaco

Smettere le sigarette

Fumare è un'abitudine difficile da interrompere, ma non è mai troppo tardi per smettere di fumare. Le persone che smettono, indipendentemente dall'età, hanno meno probabilità di morire a causa del fumo rispetto a quelle che continuano a fumare.
Tuttavia, prima è meglio che dopo. Smettere prima dei 40 anni riduce il rischio di morte prematura del 90%, e smettere entro i 50 anni riduce il rischio di morte prematura di circa il 75%.
Chieda consiglio al suo medico. Potrebbe essere in grado di prescrivere farmaci che la aiuteranno con gravi sintomi di astinenza da nicotina.

Centri di trattamento per la tossicodipendenza

Il fumo accompagna spesso una dipendenza da droghe e alcol. Se decide di entrare in un centro di disintossicazione da droghe e alcol per la dipendenza, tenga presente che la maggior parte dei fornitori di trattamenti per la dipendenza includono il trattamento per la dipendenza da nicotina come parte di un piano di trattamento completo.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-08-24 19:05:40 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

15 + 15 =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati