Pericoli di “sgocciolamento”

Il "dripping" ha preso il posto delle sigarette per molti adolescenti, e i professionisti della salute sono sempre più preoccupati dei pericoli per i giovani fumatori.

Conosciuto anche come dripping diretto o fumo secco, il dripping consiste nell'aprire un dispositivo di vaping a batteria e far cadere del liquido, noto come succo di vape o e-liquid, direttamente sulla bobina di riscaldamento. Le dense nuvole di vapore creano una sensazione accentuata quando il fumo colpisce la gola e i polmoni. Si aggiunge altro liquido ogni pochi soffi.

Adolescenti e Vaping

Alcuni sostenitori del vaping affermano che le paure sono esagerate e che il dripping è limitato a un piccolo numero di giovani avventurosi che sono più inclini a comportamenti estremi. Tuttavia, il vaping sta diventando una tendenza tra gli adolescenti di tutto il mondo.

Negli Stati Uniti, il vaping è ora la forma più comune di uso di tabacco tra gli studenti delle scuole superiori, superando sigarette, tabacco da masticare, sigari e narghilè.

La Food and Drug Administration (FDA) e il Center for Disease Control (CDC) stimano che circa il 13% degli studenti delle scuole medie e il 38% degli studenti delle scuole superiori hanno provato il vaping o le sigarette elettroniche. Uno studio del 2015 che ha coinvolto studenti delle scuole superiori del Connecticut ha indicato che il 26% dei ragazzi che svapano hanno provato il dripping almeno una volta.

Pericoli del Dripping

Alcuni utenti pensano che il vaping sia più sicuro delle sigarette perché non è coinvolto il tabacco, ed è vero che si evitano certi pericoli passando dalle sigarette ai dispositivi di vaping. Il problema è che il contenuto di nicotina non è sempre considerato. Anche se alcuni e-liquid sono senza nicotina, altri sono formulati per soddisfare un fumatore con un'abitudine di 40-60 sigarette al giorno. Anche i prodotti con sapori divertenti come mango o bubblegum possono contenere una quantità pericolosa di nicotina.

I professionisti della salute sono preoccupati che il calore estremo creato dal dripping possa generare particelle nocive che vengono inalate nei polmoni. Alcuni di questi composti, come formaldeide, acetone e acetaldeide, hanno dimostrato di essere cancerogeni. I giovani consumatori possono anche sperimentare irritazione polmonare, bronchite, affanno.

Il dripping può anche contribuire a malattie gengivali, perdita di denti e piaghe sanguinanti in gola e bocca che tendono a guarire lentamente. Il dripping porta anche ad un aumento del pericolo di gravi ustioni.

Abuso di alcool e sostanze

Quando si tratta di nicotina, la dipendenza e l'astinenza da nicotina sono sempre possibilità. Tuttavia, gli esperti non sono ancora sicuri che il vaping porti ad un aumento del rischio di alcolismo o dipendenza da droghe negli adolescenti.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2018-01-17 18:11:32 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × uno =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati