Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Psicoeducazione nel trattamento delle dipendenze

La psicoeducazione è un aspetto della terapia che offre informazioni, consapevolezza e sostegno alle persone in trattamento per droghe e dipendenza da alcol o comportamenti compulsivi come gioco d'azzardo, dipendenza dal sesso o disordini alimentari. È anche una terapia efficace per persone che lottano con condizioni di salute mentale come la depressione o l'ansia. Impegna l'emisfero sinistro o razionale del cervello ad elaborare le informazioni date e a regolare i sentimenti/affetti spesso forti, che vengono con la dipendenza. Permette ai pazienti di riprendere il controllo della loro vita, dando un senso al vecchio detto che "sapere è potere".
Quando viene usata come una parte di un piano di trattamento completo, la psicoeducazione aumenta le possibilità di recupero a lungo termine in molti modi:

  • La dipendenza è una malattia cronica che colpisce il cervello. La psicoeducazione fornisce modi per comprendere la complessa scienza della dipendenza in termini semplici.
  • Completare il trattamento e riprendere la vita con tutte le sue sfide può essere stressante. La psicoeducazione fornisce informazioni preziose che aiutano ad alleviare le preoccupazioni e l'ansia.
  • La psicoeducazione offre ai clienti l'opportunità di fare domande - anche se l'argomento è difficile o imbarazzante.
  • Le persone in trattamento a volte si sentono tremendamente in colpa a causa di spiacevoli stereotipi e stigmi sociali sulla dipendenza. La psicoeducazione rassicura i clienti che la dipendenza è una malattia cronica e curabile - non una questione morale o un segno di scarso carattere.
  • Parte del recupero di successo richiede la capacità di riconoscere pensieri e situazioni stressanti che possono scatenare un ritorno alla droga e all'alcol. La partecipazione alla psicoeducazione fornisce abilità pratiche e strategie di coping che aiutano le persone in fase di recupero a diffondere situazioni pericolose ed evitare potenziali ricadute.
  • La psicoeducazione fornisce informazioni preziose sui problemi di salute mentale che spesso accompagnano la dipendenza, inclusi depressione, ansia, disturbo bipolare, disordine ossessivo-compulsivo (OCD) o Sindrome da shock post-traumatico (PTSD).
  • La psicoeducazione comporta discussioni sulla funzione dei farmaci nel trattamento di droga e alcol e nella salute mentale.
  • Una volta che una persona dipendente si è liberata da droghe e alcol, o da un'alimentazione disordinata, c'è molto da imparare su come condurre con successo una nuova vita senza sostanze, inclusi alimentazione, sistemi di credenze, relazioni e visione del mondo. L'apprendimento e una maggiore consapevolezza sono le chiavi per la comprensione e la crescita continua, che contribuiscono a migliorare l'autocontrollo e le strategie di vita efficaci.
  • Gestire le questioni quotidiane può essere stressante per chi si è appena ripreso. I clienti imparano importanti abilità di comunicazione che migliorano le relazioni con la famiglia, gli amici e i colleghi.
  • I familiari sono incoraggiati a partecipare alle lezioni di psicoeducazione, che li aiuta a capire la condizione e a sostenere il loro caro attraverso il processo di recupero senza perdersi o sovraccaricarsi nel processo.
  • Attraverso la psicoeducazione, i familiari imparano anche i comportamenti negativi come l'abilitazione, che hanno buone intenzioni ma possono peggiorare molto le cose. Questi comportamenti, come trovare scuse al capo o pagare le bollette in ritardo, impediscono alla persona dipendente di affrontare le gravi conseguenze delle sue azioni, il che ritarda solo il trattamento necessario affinché la persona dipendente stia meglio.
  • A Paracelsus, la psicoeducazione è una parte integrata del nostro modello di terapia globale. I familiari sono fortemente incoraggiati, ma non obbligati, a partecipare ad un programma familiare di due giorni durante il corso del trattamento.
Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2014-12-05 00:03:52 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati