Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Quando un membro anziano della famiglia è dipendente

Grazie alla scienza e ai progressi della medicina moderna le persone godono di una vita più lunga che mai. Purtroppo molti membri della popolazione anziana si stanno rivolgendo a droghe e alcol e questo problema pericoloso per la vita sta raggiungendo proporzioni epidemiche in gran parte del mondo. Negli Stati Uniti si stima che il 17% di tutte le persone oltre i 60 anni sia alle prese con l'abuso di droghe o alcol. Si prevede che il problema salirà alle stelle man mano che più Baby Boomers nati tra il 1946 e il 1964 entreranno nella terza età.

Se sospetta che un genitore anziano o una persona cara stia abusando di droghe o alcol non dia per scontato che sia oltre la speranza o troppo vecchio per cambiare. Spesso gli anziani comprendono l'impatto che le droghe o l'alcol hanno sulla loro vita e molti si rendono conto con dispiacere che il loro metabolismo è rallentato e quantità che potevano facilmente tollerare in un'età più giovane ora hanno un impatto spaventoso. Il suo amico o familiare anziano potrebbe essere più ricettivo all'aiuto di quanto lei pensi.

Ignorare il problema non lo farà sparire e il sostegno di amici e familiari è fondamentale. Anche se il trattamento può richiedere più tempo, gli adulti anziani hanno in realtà un tasso di recupero molto alto, pari o addirittura superiore a qualsiasi altro gruppo di età.

Segni di abuso di droga e alcol nella popolazione anziana

Non è sempre facile determinare se una persona anziana ha un problema di droga o alcol o se mani tremanti, problemi di equilibrio o dimenticanza sono solo normali segni di invecchiamento. Molti anziani bevono a casa, il che significa che il loro uso di alcol è nascosto, specialmente se vivono da soli. Tuttavia ci sono segni di cui essere consapevoli.

Una persona anziana con un problema di abuso di sostanze può:

  1. perdere interesse in attività normalmente ritenute piacevoli,
  2. ignorare le avvertenze sui flaconi dei medicinali di non usare farmaci con l'alcol,
  3. avere problemi di andatura sbilanciata, vertigini o farfugliamento,
  4. Diventano segreti e subdoli nello smaltire un gran numero di bottiglie di birra, vino o whisky,
  5. Utilizzano mentine per collutorio o gomme per mascherare l'alito alcolico,
  6. Presentano inspiegabili cambiamenti d'umore possono diventare ostili irritabili depressi ritirati ansiosi scontrosi o facilmente stressati
  7. Tentano di nascondere inspiegabili urti e lividi,
  8. Utilizzare una scarsa igiene personale,
  9. Avere difficoltà di concentrazione,
  10. Diventare sempre più isolato da amici e familiari,
  11. Incorrere in inspiegabili problemi finanziari,
  12. Fare scuse quando viene interrogato sull'abuso di droghe e alcool incolpando un po' troppi festeggiamenti o un caso di influenza,
  13. Andare a "doctor shopping" per altre prescrizioni,
  14. diventa irritato quando viene interrotto un drink rituale con la cena o un bicchierino prima di dormire.

Come avvicinare una persona cara anziana

Se si determina che una persona anziana potrebbe abusare di droghe o alcol può essere difficile sapere cosa dire. Non aspetti, perché smettere migliorerà la sua salute fisica ed emotiva e allungherà la sua vita. L'abuso di sostanze può esacerbare i sintomi di molte malattie tra cui il diabete, le malattie cardiache e la pressione alta. Non cada nella "trappola dell'ageismo" dove gli anziani sono considerati a posto quando sono ubriachi perché "perché non dovrebbero avere il loro piacere se nella loro vita è rimasto poco da godere". Niente potrebbe essere più lontano dalla verità: la dipendenza colpisce tremendamente chiunque, indipendentemente dall'età.

Sia gentile ma diretto quando affronta l'argomento dell'abuso di sostanze. Eviti il confronto e non pensi di dover affrontare il problema tutto in una volta. A seconda delle condizioni fisiche e mentali della sua amata e della sua disponibilità a parlare dell'uso di sostanze, potrebbe essere meglio spezzare la discussione in brevi conversazioni. Non continui se le emozioni sono alte o se la sua amata indica di essere stressata o a disagio.

Evitare parole come "ubriaco", "alcolista" o "drogato", che possono spingere la sua amata a isolarsi ulteriormente o farla chiudere completamente. Si ricordi che il suo familiare anziano è cresciuto in un'epoca in cui l'abuso di droghe e alcol portava uno stigma enorme. La dipendenza era considerata una cosa vergognosa e non una malattia curabile che può capitare a chiunque. Non si sorprenda se è imbarazzato o si vergogna.

Ricorda delicatamente alla sua amata anziana come il problema si ripercuote su amici e familiari, inclusi figli e nipoti. Tuttavia sia di supporto e si assicuri che si senta accudita. Assicuratele che non sarà sola.

Non si preoccupi di essere perfetta quando si avvicina ad una persona cara riguardo al suo abuso di sostanze. Tuttavia sii sempre rispettoso e, se possibile, amorevole.

Trattare l'abuso di sostanze nella popolazione anziana

Considera di parlare con il fornitore medico della tua amata del suo abuso di sostanze. Tuttavia tenga presente che poiché gli anziani spesso non corrispondono al solito modello di abuso di sostanze e dipendenza i professionisti medici spesso trascurano i sintomi. Di conseguenza i medici possono essere più disposti a prescrivere farmaci che possono prolungare la dipendenza.

Non incoraggi mai una persona cara a smettere di drogarsi o di bere "a freddo". I sintomi di astinenza possono essere pericolosi e le persone anziane sono a maggior rischio di convulsioni e pressione sanguigna elevata. Il suo genitore o familiare potrebbe aver bisogno di droga e trattamento di alcool o riabilitazione che può essere un'esperienza molto positiva. Gli anziani spesso beneficiano del trattamento in numerosi modi, godendo di miglioramenti nella memoria e nella concentrazione, diventando più indipendenti e ristabilendo preziosi legami sociali e trovandone di nuovi.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2016-03-31 12:10:06 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati