Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Ragioni sociali della dipendenza: La dipendenza è una malattia familiare

Se una persona è dipendente da alcol o droghe, l'intera famiglia ne è colpita. Spesso la persona dipendente è un prodotto del suo ambiente familiare, che può essere disfunzionale o senza amore a causa della dipendenza, dell'indisponibilità dei genitori, della malattia mentale, del distacco, dei metodi severi dei genitori o di un ambiente dove l'abbondanza materiale ha la precedenza sui bisogni della famiglia. A volte, entrambi i genitori sono tossicodipendenti e ai bambini manca un solo genitore stabile.

Questo ciclo può continuare a influenzare la salute mentale e fisica dei membri della famiglia per generazioni.

Partner e coniugi

  • Partner e coniugi di persone dipendenti spesso si sentono traditi e risentiti verso la persona dipendente, che può essere segreta, evasiva o disonesta.
  • Stress, anxiety e depression sono comuni per partner e coniugi di tossicodipendenti.
  • Partner e coniugi possono trovare difficile mantenere amicizie e una vita sociale sana a causa del comportamento del partner tossicodipendente.
  • Vivere con una persona dipendente è estenuante, specialmente quando le responsabilità in casa ricadono principalmente sul partner non dipendente.
  • Le difficoltà finanziarie spesso risultano quando il coniuge dipendente ha difficoltà legali o diventa disoccupato.
  • Partner e coniugi possono diventare timorosi, nervosi e iper-vigili in attesa del prossimo episodio di uso di droga o alcol.
  • La distanza emotiva e la mancanza di intimità create dalla dipendenza sono difficili da superare e spesso portano al divorzio o alla rottura dei rapporti.

Figli di famiglie di tossicodipendenti

  • I bambini sono i membri più vulnerabili di una famiglia; soffrono di più quando un membro della famiglia è dipendente.
  • I figli di tossicodipendenti possono mostrare problemi comportamentali. Possono mentire, barare, litigare o rubare.
  • Il lavoro scolastico spesso soffre per l'assenza di una routine affidabile. I bambini possono avere problemi di apprendimento. Possono saltare la scuola ed è più probabile che la abbandonino.
  • I figli dei tossicodipendenti hanno maggiori probabilità di abusare di droghe e alcol rispetto ai bambini che crescono in famiglie senza dipendenza.
  • Bassa autostima, ansia e depressione sono comuni per i bambini che vivono in famiglie di tossicodipendenti.
  • I figli dei tossicodipendenti tendono ad avere problemi sociali. Possono avere difficoltà a fare o mantenere amici.
  • I figli di tossicodipendenti possono tentare di compensare eccessivamente la situazione familiare. Possono diventare controllori o perfezionisti per mantenere un senso di stabilità.
  • I bambini che crescono con un familiare tossicodipendente possono sentirsi in colpa perché non possono aiutare la persona tossicodipendente.
  • I bambini in famiglie con problemi di dipendenza spesso soffrono di traumi da abusi e trascuratezza. Le esperienze infantili avverse possono incidere gravemente sulla qualità della vita, sulla salute e persino sull'aspettativa di vita della generazione successiva. Rendersi conto di questo enorme impatto è spesso una grande motivazione per il recupero. Questo video è una buona fonte di informazioni.

L'abilitazione è comune nelle famiglie di tossicodipendenti

  • I membri della famiglia possono negare l'esistenza di un problema, il che impedisce al familiare tossicodipendente di cercare aiuto in modo tempestivo. I membri della famiglia possono razionalizzare, scusare o giustificare il comportamento della persona dipendente.
  • L'abilitazione si verifica quando i membri della famiglia "si prendono cura" della persona dipendente e permettono che la dipendenza continui pagando bollette o spese legali, dando loro denaro, inventando scuse o pulendo i casini. I membri della famiglia possono avere buone intenzioni, ma fanno un grande danno impedendo alla persona dipendente di affrontare le conseguenze naturali della sua dipendenza.
  • I membri della famiglia spesso danno molta importanza alle apparenze e preferiscono comportarsi come se tutto andasse bene. Questa è una forma di permettere alla persona di continuare a usare.
  • È possibile fermare il ciclo della dipendenza

La dipendenza è una malattia cronica che viene spesso fraintesa. Non è una mancanza morale o una debolezza e non è motivo di colpa o vergogna per la famiglia o per la persona dipendente. La persona dipendente non dovrebbe mai essere biasimata, svergognata o sminuita.

La persona dipendente è responsabile del proprio comportamento. Allo stesso modo, i membri della famiglia sono responsabili del loro comportamento. Non sono responsabili del comportamento della persona dipendente. La rabbia nei confronti del familiare tossicodipendente è normale.

È possibile per i familiari mostrare amore, compassione e sostegno senza abilitare.

Non si conosce una cura definitiva per la dipendenza, ma con trattamento completo della dipendenza, la malattia è gestibile. Tuttavia, stare meglio è un processo che richiede pazienza, impegno, motivazione e dedizione.

Terapia familiare è un aspetto importante della guarigione. Attraverso la terapia con professionisti esperti in dipendenze, i membri della famiglia esprimono i sentimenti e trovano il modo di guarire le ferite passate e le relazioni rotte. La riconciliazione è possibile.

I membri della famiglia che sono colpiti dalla dipendenza di una persona cara spesso beneficiano di consulenza e terapia individuale. In molti casi, i gruppi di sostegno si sono dimostrati molto utili.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2015-05-15 20:59:41 e tradotto in Italiano nel 2021

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati