Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Stigmi e stereotipi sulla dipendenza

Stigmi e stereotipi sono credenze - spesso false - che mettono ingiustamente le persone in disparte e diventano motivo di vergogna e imbarazzo. Le persone con dipendenze sono spesso stigmatizzate e stereotipate come ubriachi che inciampano o drogati che si bucano nei vicoli bui, o come alcolizzati, drogati di crack, tweaker o tossici.

Queste credenze sociali presentano grandi sfide per le persone che lottano contro l'abuso di sostanze e la dipendenza, che spesso si sentono isolate e impotenti. Anche amici e familiari possono vedere la dipendenza come un problema morale o un segno di debolezza. Anche se hanno buone intenzioni, possono pensare che le persone dipendenti possano fermare il comportamento se si sforzano abbastanza.
La verità è che la dipendenza è una malattia che non si cura mai con la sola forza di volontà. Non è una questione morale e non indica mancanza di carattere. La dipendenza può colpire chiunque, di qualsiasi età, sesso, stato sociale, reddito o background familiare.

La ricerca indica che la chimica del cervello è alterata da droghe, alcol e comportamenti che creano dipendenza come il gioco d'azzardo o il sesso. Le immagini cerebrali mostrano chiare differenze nel sistema limbico del cervello, un'area che governa il dolore e il piacere. Il National Institute of Drug Abuse (NIDA) classifica la dipendenza come una malattia cronica e recidivante.

Stigmi e false credenze ostacolano il recupero delle persone dipendenti in diversi modi:

  • Le persone dipendenti che si vergognano o si imbarazzano possono evitare di cercare aiuto finché la dipendenza non raggiunge proporzioni critiche.
  • Lo stigma della dipendenza spesso crea difficoltà con colleghi e datori di lavoro, il che può portare alla perdita del lavoro e a gravi problemi finanziari.
  • A volte, i medici e altri professionisti sanitari ostracizzano le persone con problemi di abuso di sostanze o dipendenza. Gli operatori sanitari possono non riconoscere la dipendenza come una malattia che può essere trattata.
  • Amici e familiari tendono a nascondere il problema e a coprire la persona dipendente. Questo comportamento abilitante riduce le possibilità che la persona affronti onestamente la malattia, accetti le conseguenze del comportamento di dipendenza e cerchi il trattamento.
  • Invece di ricevere il trattamento, le persone dipendenti vengono spesso mandate in prigione. Una fedina penale causa problemi familiari, compromette il lavoro e spesso presenta seri problemi finanziari.
  • Gli stigmi sono duraturi e difficili da evitare. Una persona con una dipendenza può essere trattata con sospetto e diffidenza, anche dopo aver completato il trattamento.
  • Stigma e stereotipi scoraggiano le persone con dipendenza dal cercare un trattamento. Tuttavia, il cambiamento arriverà solo con l'educazione e una maggiore comprensione. A Paracelso trattiamo la dipendenza e l'abuso di sostanze in modo premuroso e professionale.
Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2014-08-08 00:35:54 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati