Troppo di una cosa buona: dipendenza da esercizio

L'esercizio fisico è una buona cosa, vero? Con un'attività fisica regolare siamo più sani, viviamo più a lungo e abbiamo un aspetto migliore. L'esercizio e le attività di fitness possono aiutarci a superare lo stress e ad affrontare ansia, depressione e persino le voglie associate alla dipendenza e al recupero.

Quindi qual è il problema?

Come gioco d'azzardo, porno, sesso, videogiochi, shopping o altre dipendenze comportamentali, l'esercizio ossessivo può scatenare il rilascio di quantità eccessive di dopamina, l'ormone del benessere del corpo. Non diversamente da una dipendenza da droghe e alcol, il cervello è in ostaggio e serve sempre più sostanza (o comportamento) per sentirsi normali. Anche la più sana delle attività può essere dannosa se portata agli estremi.

La dipendenza da esercizio è difficile da individuare perché le persone che fanno molto esercizio tendono a sembrare virtuose. Inoltre, è importante non dare per scontato che tutte le persone che si esercitano regolarmente siano dipendenti. L'esercizio inizia sempre con le migliori intenzioni e diventa un problema solo quando comporta un comportamento compulsivo e una perdita di prospettiva.

Se pensa di essere dipendente dall'esercizio, consideri i seguenti segnali di avvertimento:

  • La sua dedizione all'esercizio diventa onnipresente, anche più del lavoro, della famiglia, degli amici o persino del mangiare, del dormire o del sesso. Le sue relazioni personali ne soffrono.
  • Mancare un allenamento la fa sentire colpevole, arrabbiato, depresso, risentito, ansioso o irritabile. Può sentirsi obbligato a fare il doppio dell'esercizio il giorno dopo per compensare il fatto di aver saltato un allenamento.
  • Si spinge a fare un allenamento, anche quando il suo corpo le sta dicendo che ha bisogno di riposare, o è esausto, malato o ferito.
  • Si allena per sfuggire ai suoi problemi o per far fronte a stress, frustrazione o rabbia.
  • Si sente bene con se stesso solo quando si allena. Senza esercizio, si sente inadeguato.
  • Le sue sessioni di esercizio stanno diventando più lunghe o più frequenti. Allenarsi non è più divertente.
  • Lo sforzo sul suo corpo sta causando lesioni frequenti.

Se riconosce uno dei segni di avvertimento, prenda provvedimenti per riportare la sua vita ad un equilibrio sano. Salti un giorno o due ogni settimana per permettere al suo corpo di recuperare. Cambi regolarmente la sua routine di esercizi. Si assicuri di mangiare abbastanza per compensare le calorie bruciate durante gli allenamenti. Rimanga idratato. Ascolti il suo corpo; allenarsi quando è troppo stanco aumenta il rischio di lesioni.

Sia onesto con se stesso, ma soprattutto sia compassionevole e non eccessivamente autocritico. Come tutte le dipendenze, la dipendenza da esercizio fisico è complicata e potrebbe aver bisogno di assistenza professionale per ristabilire l'equilibrio.

Trattare la dipendenza da esercizio fisico

La dipendenza da esercizio fisico è spesso associata a disordini alimentari o di immagine corporea. La consulenza può aiutarla a imparare modi più sani e costruttivi di affrontare entrambi i disturbi. Potrebbe aver bisogno di smettere di fare esercizio per un po' o di cambiare la sua routine. Si ricordi che l'obiettivo non è rinunciare completamente all'esercizio fisico, ma trovare una prospettiva sana.

Un professionista del fitness qualificato può spesso aiutare una persona dipendente a determinare quanta attività fisica è sana e stabilire limiti e obiettivi ragionevoli. Yoga e meditazione mindfulness possono essere utili.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2017-07-09 19:45:45 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattro × 2 =

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati