Latest

Negligenza affluente

La società esprime grande preoccupazione per i bambini poveri e con pochi mezzi e per la maggiore probabilità che non abbiano accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, o che si diano alla droga o al crimine in età adulta. Si presta meno attenzione ai figli di genitori benestanti che hanno la loro serie di problemi. La…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più

Benefici dello yoga nel trattamento delle dipendenze

In termini generali, lo yoga è un esercizio che apporta benefici al corpo, alla mente e allo spirito attraverso l'integrazione di tecniche di respirazione, esercizi di rafforzamento, posture e meditazione. Ci sono molti tipi di yoga; tutti sono vantaggiosi. Sebbene lo yoga sia una pratica secolare, è una modalità di trattamento relativamente nuova nel campo…

Legga di più

Che cos’è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica (DBT), sviluppata da Marsha Linehan, Ph. negli anni '80, è un tipo di terapia della parola originariamente progettata per persone ad alto rischio con tendenze suicide con diagnosi di disturbo borderline di personalità. Oggi, la DBT è usata per trattare le persone alle prese con una serie di emozioni complesse e…

Legga di più
precedente
/
prossimo

Vergogna e PTSD: Una coppia di emozioni distruttive

Può sembrare che la vergogna e il PTSD (disturbo post-traumatico da stress) siano problemi molto separati, ma i due sono strettamente collegati. Insieme possono essere forze molto potenti e distruttive che influiscono su ogni aspetto della nostra vita, dalla carriera, alle relazioni e alla salute mentale e fisica.

Sfiga vs. Colpa: Qual è la differenza?

La vergogna è un'emozione dolorosa e devastante che comporta sentimenti di impotenza e inutilità. Una persona che prova vergogna grave, conosciuta anche come vergogna tossica, prova disprezzo per se stessa, disgusto e la convinzione di essere fondamentalmente cattiva e indegna di amore, accettazione o appartenenza.

La colpa, invece, è un'emozione spiacevole ma meno potente che emerge quando una persona fa qualcosa che sa essere sbagliato. Il senso di colpa, che tipicamente comporta sentimenti di rimorso e rimpianto, può essere utile quando ci insegna ad essere persone migliori, attraverso azioni correttive, chiedendo scusa o facendo ammenda.

Che cos'è il Disturbo Post-Traumatico da Stress?

Disturbo post traumatico da stress è un termine spesso riservato ai veterani di guerra, a chi vive in zone di guerra e ai sopravvissuti al terrorismo. Tuttavia, il PTSD può colpire bambini e adulti che hanno vissuto o assistito a qualsiasi tipo di trauma, tra cui aggressioni fisiche o sessuali, disastri naturali, incidenti o la morte di una persona cara. Può causare ansia grave, flashback, incubi terrificanti e incapacità di smettere di pensare all'evento.

La vergogna e il PTSD: La connessione

La vergogna e il PTSD spesso comportano profondi sentimenti di rimpianto e responsabilità, grave senso di colpa per essere sopravvissuti quando altri non l'hanno fatto, o vergogna per aver provato un senso di sollievo o euforia per essere sopravvissuti al trauma.

Gli esseri umani sono cablati per intraprendere azioni protettive quando sono minacciati. Questo istinto di sopravvivenza può comportare una risposta di lotta o fuga che si verifica all'improvviso. Dopo che l'evento traumatico è passato, è comune che i sopravvissuti sopravvalutino la loro capacità di aver impedito la situazione traumatica o si pentano di non aver aiutato le persone in modi più costruttivi. L'auto-colpa che ne deriva è spesso imprecisa e ingiusta, ma l'intensa vergogna spesso porta le persone a impegnarsi in un'auto-condanna perpetua per un evento che probabilmente era totalmente casuale e inaspettato. Spesso le vittime di traumi sono semplicemente nel posto sbagliato al momento sbagliato.

La vergogna tende ad essere ancora più pronunciata per insegnanti, pompieri, agenti di polizia o altre persone che hanno la responsabilità del benessere di altre persone. Quando le cose vanno male in una situazione traumatica, possono provare un enorme senso di fallimento.

Trauma e abuso infantile

I bambini che subiscono un trauma fisico o sessuale possono incolparsi per l'abuso perché se lo sono "cercato" facendo arrabbiare l'adulto. Possono sentirsi in colpa quando un adulto viene incarcerato per l'abuso o se il comportamento abusivo porta alla separazione o al divorzio dei genitori.

Inoltre, le giovani vittime possono provare una rabbia estrema e possono far fronte alla rabbia agendo o maltrattando fratelli o compagni di classe. Le vittime infantili possono continuare a razionalizzare l'abuso fino all'età adulta e possono perpetuare il modello abusando del proprio partner o dei propri figli. Questo comportamento serve ad aggravare i sentimenti di vergogna.

Sintomi del PTSD

  • Ansia intensa
  • Attacchi di panico
  • Incubi
  • Disturbi comportamentali
  • Comportamento aggressivo e scoppi di rabbia
  • Comportamento a rischio
  • Flashback; rivivere l'evento traumatico
  • Senza speranza
  • Pensieri suicidi

Sfida, PTSD e abuso di sostanze

Gestire il PTSD e la vergogna è difficile, e non è raro che le persone ricorrano a strategie malsane di "sopravvivenza" o a comportamenti autodistruttivi. Comprensibilmente, molte vittime di traumi si rivolgono a droghe o alcol nel tentativo di fermare i pensieri e le emozioni terrificanti. Questa è solo una distrazione temporanea che rende la situazione molto peggiore, dato che la dipendenza e l'abuso di sostanze dissuadono le vittime di traumi dall'affrontare questioni importanti, rafforzando al contempo sentimenti di fallimento e inutilità.

Terapia intensiva è spesso necessaria per aiutare le vittime di traumi a risolvere sentimenti di vergogna, lavorare attraverso il trauma e il dolore e acquisire una prospettiva più equilibrata. La buona notizia è che col tempo chi soffre di PTSD può scoprire nuovi punti di forza e imparare a praticare la compassione per sé e per gli altri. In alcuni casi può essere necessario un trattamento con droghe e alcool o una riabilitazione, oltre a una terapia specializzata in traumi come EMDR.

Questo articolo è stato pubblicato in inglese 2016-05-15 10:28:00 e tradotto in Italiano nel 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I messaggi più recenti

I nostri articoli e comunicati stampa privati