Alla Paracelsus Recovery sappiamo che soffrire di TRD è tanto faticoso quanto spaventoso. Abbiamo creato un programma di terapia che può aiutare efficacemente a ridurre la gravità dei sintomi. Ma soprattutto possiamo aiutarti a ritrovare il senso della vita e l'energia. Trattiamo un solo cliente alla volta in un ambiente bellissimo e riservato.

Lasci che la nostra famiglia si prenda cura della sua

Siamo una clinica completamente a conduzione famigliare

Una nuova dimensione del dolore.

Il disturbo depressivo maggiore (MDD) è una delle condizioni di salute più debilitanti che una persona possa sperimentare. Le persone devono affrontare un esaurimento che può sembrare una sbornia costante, rabbia e autocritica che possono diventare incontrollabili. Possono anche lottare per trovare pace o conforto, per citare solo alcuni dei sintomi. Questi sintomi possono protrarsi per settimane, mesi e persino anni. Tuttavia, quando si tratta di depressione resistente al trattamento (TRD), il dolore assume una dimensione completamente nuova.

Di solito, le persone affette da MDD possono guarire una volta che ricevono farmaci e trattamenti adeguati. Nella TRD, invece, la medicina non offre alcun sollievo. Al contrario, i sintomi della persona rimangono invariati o peggiorano. In questo caso, la persona può iniziare a perdere la speranza di potersi sentire di nuovo meglio, peggiorando drasticamente la sua condizione. Può anche iniziare a non sentirsi supportato dal proprio team medico. Sentirsi male e sentirsi dire dai medici che la propria condizione non è curabile è sempre doloroso, soprattutto quando non è vero.

Una persona riceve una diagnosi di TRD se non ha risposto ad almeno due prove antidepressive di dose e durata adeguate. È preoccupante che fino al 30% delle persone che soffrono di depressione clinica siano affette da TRD.

La TRD è curabile

 

 

 

 

 

 

Tuttavia, la TRD è in realtà curabile. Noi della Paracelsus Recovery crediamo che la TRD significhi semplicemente che gli antidepressivi non hanno funzionato. Hai invece bisogno di un programma terapeutico più intensivo e coinvolgente, che possiamo fornirti. Durante il trattamento, identificheremo e affronteremo tutte le cause sottostanti alla TRD, non solo i sintomi.

 

 

 

In particolare, creeremo il tuo piano terapeutico su misura per assicurarci che affronti tutti i tuoi problemi specifici in un'analisi completa a 360 gradi della tua salute e del tuo benessere.

Eseguiamo un esame fisico approfondito, una valutazione psichiatrica, esami di laboratorio completi, una valutazione funzionale della salute e una valutazione nutrizionale e dello stile di vita. Con queste informazioni possiamo lavorare insieme (cioè con il cliente) per creare un piano di trattamento completo e personalizzato che ripristini la salute fisica, psicologica e cellulare.

Abbiamo sempre un solo cliente alla volta, il che significa che il nostro team si concentrerà esclusivamente su di te. Il programma di trattamento residenziale dura quattro settimane e il nostro team lavorerà con te per 8-12 ore al giorno. Se necessario, possiamo anche fornire servizi di assistenza post-terapia.

1. Ripristino della salute fisica

  • Le ricerche dimostrano che uno squilibrio del microbioma intestinale, noto come disbiosi, è fortemente correlato alla depressione. Eseguiremo un'elaborata procedura di analisi e poi, in base ai risultati, forniremo un programma di disintossicazione intestinale su misura e pre/probiotici per aiutare a ripristinare l'equilibrio intestinale.
  • Gli studi dimostrano anche che una dieta scorretta può sia causare che aggravare i sintomi della depressione. Ti forniremo un programma denso di sostanze nutritive in grado di reintegrare qualsiasi problema infiammatorio o del sistema immunitario identificato in laboratorio. Teniamo conto delle tue preferenze alimentari e forniamo tutto ciò che manca alla tua dieta tramite integratori alimentari. Avrai inoltre a disposizione uno chef e un nutrizionista privati.
  • Gli studi dimostrano che quando si soffre di depressione, si può impedire l'accesso a uno stato del sonno noto come sonno REM (si sogna durante questa fase). Il vostro programma conterrà anche orari regolari per il sonno e sarà personalizzato per garantire l'accesso al sonno REM (ad esempio, includeremo periodi regolari di esercizio fisico, terapie di massaggio curativo e altre terapie corporee come l'agopuntura).

2. Ripristino della salute emotiva

  • Numerosi studi dimostrano che la psicoterapia può aiutare a trattare la TRD. Presso la Paracelsus Recovery lavorerai con uno psicologo o uno psicoterapeuta in sessioni giornaliere individuali. Sebbene l'intensità dipenda dalla gravità dei sintomi, alcuni clienti possono essere in terapia fino a otto ore al giorno.
  • Un terapeuta live-in sarà inoltre disponibile per fornirti un sostegno emotivo 24/7. Il terapeuta convivente svolge un ruolo fondamentale nel trattamento della TRD, poiché la sua presenza significa che sei visto, ascoltato e sostenuto ogni secondo di ogni giorno. Questo riduce la solitudine e aiuta ad affrontare le cause psicologiche.
  • Uno degli aspetti più difficili della depressione è il modo in cui il tuo critico interiore inizia a dirigere lo spettacolo. Possiamo offrire una terapia cognitivo-comportamentale basata sulla mindfulness e la meditazione incentrata sulla compassione per aiutarti ad abbassare la voce e ad aumentare l'amore per te stesso.
  • Il nostro psichiatra rivedrà anche i farmaci assunti in precedenza e prescriverà nuovi tipi o combinazioni se lo riterrà necessario. Poiché adottiamo un approccio olistico alla salute, proveremo numerosi altri metodi e pratiche di ripristino della salute prima di ricorrere ai farmaci.
  • Innumerevoli studi innovativi dimostrano che la psicoterapia psichedelica è uno dei trattamenti più efficaci per la TRD. Sebbene non possiamo fornirla in Svizzera per motivi legali, possiamo aiutarti ad accedere al trattamento altrove.

3. Restauro biochimico

  • Trattiamo i clienti con una formula personalizzata di integratori alimentari e soluzioni per via endovenosa, basata su analisi di laboratorio complete, con l'obiettivo di "ripristinare" ciò che manca. Gli integratori e le flebo possono includere vitamine, minerali, aminoacidi e altre sostanze.
  • È previsto anche un trattamento di biorisonanza. Durante la biorisonanza, il nostro medico esperto posiziona due elettrodi sulla pelle collegati a una macchina specializzata. Questi elettrodi scansionano le lunghezze d'onda energetiche del corpo, identificano eventuali squilibri o problemi e riportano la frequenza elettromagnetica allo stato ottimale.
  • Anche lo yoga, la mindfulness, il lavoro sul respiro e la consulenza sul benessere saranno fondamentali per il piano di trattamento.
  • Verrà effettuato un test farmacogenetico per capire se esistono marcatori genetici che potrebbero spiegare perché gli antidepressivi non funzionano.
  • Se lo si ritiene necessario, è possibile effettuare anche una terapia infusionale con ketamina.

POSSIAMO FORNIRE TRATTAMENTI PER LA TRD A ZURIGO E LONDRA.

Cosa causa la depressione resistente al trattamento?

Secondo la nostra esperienza, la depressione diventa resistente al trattamento quando ci sono problemi (spesso traumi) che bloccano l'efficacia dell'antidepressivo. Ti aiuteremo a superare questi problemi prima di prendere in considerazione la possibilità di reintrodurre i farmaci nel tuo piano terapeutico. Altre cause principali sono:

Patologie:

Alcune patologie, come malattie cardiache, cancro o problemi alla tiroide, possono esacerbare i sintomi depressivi e ostacolare l'efficacia di vari farmaci.

Interazioni con i farmaci:

Alcuni farmaci non si combinano bene con gli antidepressivi in un filo simile. Se assunti contemporaneamente, possono far sì che entrambi non funzionino o addirittura portare a interazioni dannose. Per esempio, mescolare un SSRI con un IMAO può essere pericoloso, così come mescolare un antidepressivo con un sonnifero. Anche antidolorifici come l'ibuprofene possono portare a interazioni negative, così come altri farmaci come quelli per la tiroide. Consulta sempre il tuo medico di famiglia quando assumi più di un tipo di farmaco.

Disturbi concomitanti:

La depressione è fortemente concomitante con altri disturbi, in particolare l'abuso di sostanze e l'anoressia nervosa. In entrambi i casi, i sintomi che accompagnano queste condizioni possono indebolire l'efficacia dell'antidepressivo. Per esempio, l'abuso di alcol o di sostanze interferisce con la potenza del farmaco, mentre l'anoressia nervosa può avere un impatto negativo sulla glicemia o sulla capacità del sistema circolatorio, influenzando il modo in cui il corpo risponde al farmaco.

Perfusione intestinale:

Innumerevoli studi dimostrano che un intestino squilibrato o non sano può essere un fattore determinante nell'insorgenza della depressione e nel suo sviluppo in una forma resistente al trattamento. Per esempio, la perfusione intestinale si verifica quando periodi di stress prolungato riducono la capacità dell'intestino di assorbire acqua, sodio e vari altri nutrienti o sostanze chimiche. Di conseguenza, l'organismo potrebbe essere meno in grado di digerire ed elaborare i farmaci antidepressivi.

Disposizioni genetiche:

Gli studi di farmacogenetica dimostrano che la nostra genetica gioca un ruolo fondamentale nel modo in cui il nostro corpo può scomporre le varie combinazioni di farmaci. Per esempio, se una persona ha un gene metabolizzatore ultra-rapido, spesso i farmaci antidepressivi vengono eliminati dal suo organismo troppo rapidamente per fare effetto. In questo caso, è necessario ricorrere a farmaci che non vengono scomposti dagli enzimi specifici che sono ultra-rapidi. Presso la Paracelsus Recovery abbiamo un team di esperti che condurrà un'elaborata procedura di test genetici per identificare la tua particolare genetica.

Diagnosi errate:

Infine, è frequente che venga diagnosticata erroneamente una depressione e che si assumano antidepressivi per poi scoprire, anni dopo, che si stava lottando con un problema come il disturbo bipolare. Spesso le persone cercano aiuto o si accorgono di qualcosa che non va solo quando sono in un episodio depressivo e percepiscono la mania come "le cose stanno finalmente migliorando". Tuttavia, chi soffre di bipolarismo ha bisogno di farmaci specifici, non di antidepressivi. Lo stesso vale per i disturbi d'ansia, i disturbi alimentari e varie altre patologie. È quindi fondamentale assicurarsi di aver ricevuto una diagnosi adeguata. In caso di dubbio, condurremo un'elaborata procedura di test.

Sebbene queste siano le cause più comuni, ve ne sono numerose altre. Alla Paracelsus Recovery ci assicureremo di affrontare ognuna delle cause principali della TRD.

FAQ

Domande frequenti

La combinazione di farmaci, psicoterapia intensiva e rete di supporto è il miglior trattamento per la depressione resistente al trattamento. Detto questo, gli studi dimostrano anche che Olanzapina-Fluoxetina (Symbyax) - un farmaco combinato composto da fluoxetina (Prozac) e olanzapina (Zyprexa) - può trattare con successo la TRD acuta. La stimolazione magnetica transcranica è un altro trattamento approvato dalla FDA per la TRD.

Una persona riceve una diagnosi di depressione resistente al trattamento (TRD) quando non ha risposto con successo ad almeno uno studio antidepressivo di dose e durata adeguate. Naturalmente, una persona deve prima ricevere una diagnosi di disturbo depressivo. La TRD è una condizione relativamente comune: secondo alcuni studi, fino al 60% dei pazienti necessita di una diagnosi di TRD.

Purtroppo, i tassi di suicidio tendono a essere più elevati tra le persone con diagnosi di TRD rispetto a quelle con una semplice diagnosi di depressione. Tuttavia, dipende sempre da ogni caso e circostanza. In generale, però, apprendere che i sintomi della depressione potrebbero non essere "risolvibili" e che è necessario affrontare il problema come se si trattasse di una condizione di dolore cronico sarà sempre una sfida. I casi più gravi sono quelli in cui viene diagnosticato un grave disturbo depressivo maggiore e poi una TRD.

Alla Paracelsus Recovery, il nostro programma terapeutico per la TRD è olistico e onnicomprensivo. Utilizziamo il nostro metodo a 360 gradi per identificare ogni area di malessere che potrebbe contribuire ai sintomi. Si tratta quasi sempre di cause psicologiche, fisiche e biochimiche. I nostri esperti ti aiuteranno quindi ad affrontare e curare ognuno di questi problemi.

Sebbene gli studi siano ancora in corso, le ricerche suggeriscono che gli psichedelici - in particolare la psilocibina - sono notevolmente utili nel trattamento della TRD. Ad esempio, in uno studio (2016) condotto dalla John Hopkins, è stata scoperta una correlazione diretta tra l'intensità della "esperienza mistica" e la misura in cui i sintomi depressivi della persona diminuivano. Il team ha scoperto che la psilocibina "resetta" efficacemente specifici circuiti cerebrali direttamente collegati alla depressione nelle scansioni fMRI.